FENOMENI / RIVISTE DI CARTOONS E FUMETTI NEGLI ANNI 2000: DA “POKEMON” A “PEPPA PIG”


fumetti anni 2000

Guest writer: GIANNI SORU

 

Negli anni 2000 verranno pubblicate tante riviste monotematiche ai cartoni animati, sia di successo che non; e molti avranno vita breve.

 

2000:

“Pokemon”: ha avuto 2 riviste, un successo enorme, una in formato A5 a colori, ed una in formato A4 a colori ed entrambe regalavano ogni tanto i loro poster.

“Rossana”: ha avuto 2 riviste, un grande successo, una in formato A5 in bianco e nero con il titolo “Il giocattolo dei bambini – Rossana” e l’altro in formato A4 a colori con il titolo “Lo spettacolare mondo di Rossana”.

“Digimon”: formato A4 a colori, è stato un grandissimo successo, ogni tanto regalava i loro poster.

“Trigun“: formato A5 in bianco e nero.

“Slam Dunk“: formato A5 in bianco e nero.

 

2001:

“Ufo baby“: formato A5 in bianco e nero.

“Inuyasha”: formato A5 in bianco e nero.

“All’arrembaggio”: formato A5 in bianco e nero con il titolo di “One Piece”; ha avuto un enorme successo, è stata la rivista più venduta degli anni 2000.

 

2002:

“Magica Doremì”: formato A4 a colori con il titolo “Doremì”.

“Le situazioni di lui e lei”: formato A5 in bianco e nero.

“Detective Conan”: formato A5 in bianco e nero; un grande successo.

 

2003:

“G.T.O.”: formato A5 in bianco e nero.

“Kim Possibile”: formato A4 a colori.

“Che magnifiche spie”: formato A5 a colori con il titolo di “Totally Spies”.

“Beyblade”: formato A4 a colori.

“Yu Gi Oh”: formato A5 in bianco e nero.

 

2004:

“Winx club”: formato A5 a colori, un enorme successo, la rivista citava tutto il merchand che usciva sulle Winx.

“Yui ragazza virtuale”: formato A4 a colori.

“Mew Mew amiche vincenti”: formato A4 a colori.

“Nadja Applefields“: formato A4 a colori; la rivista regalava alcuni poster di Nadja.

 

2005:

“Dora l’esploratrice”: formato A4 a colori.

“Mirmo”: ha avuto 2 fumetti, uno in formato A5 in bianco e nero, ed un altro in formato A5 a colori, dove regalava i suoi poster.

“Shaman King“: ha avuto 2 riviste, una in formato A5 in bianco e nero, ed una in formato A4 a colori.

“Witch”: formato A5 a colori; ha ottenuto un enorme successo, la rivista trattava anche tutto il merchand che usciva sulle Witch.

 

2006:

“Monster allergy”: formato A4 a colori.

“Naruto”: formato A5 in bianco e nero; ha ottenuto un enorme successo.

“Fragolina Dolcecuore”: formato A4 a colori, in ogni numero in regalo un poster di Fragolina e la rivista trattava tutto il mechand che usciva e lei dedicato.

“Ben 10”: formato A4 a colori.

 

2007:

“Mermaid melody principesse sirene”: formato A4 a colori; il giornalino ha regalato i poster, la carta da lettera, il segnalibro, le etichette e la sagoma da ritagliare delle Mermaid melody.

 

2008:

“Phineas e Ferb”: formato A4 a colori. Il giornalino ha regalato gli occhiali di Phines e Ferb, i poster e il segnaporta da ritagliare.

“Sugar Sugar”: formato A4 a colori. La rivista regalava i poster, le cartoline, la carta da lettera, i segnalibri, i segnaporta, le sagome, le etichette, il portafoto da ritagliare delle Sugar Sugar.

“Peppa Pig”: la sua rivista uscirà nel 2013, ottenendo un grandissimo successo; in ogni numero in regalo gli adesivi di Peppa, le sagome da ritagliare ed un gadget di peppa come gli occhiali, il cannocchiale, la lavagnetta, il salvadanaio, il pupazzetto…

 

2009:

“Geronimo Stilton”: formato A4 a colori.

 

2010:

“Cuccioli cercamici”: formato A4 a colori.

 

2011:

“Pop Pixie”: formato A4 a colori.

 

2013:

“Littlest Pet Shop”: formato A4 a colori.

 

GIANNI SORU

 

Annunci

FENOMENI / CARTOONS & FUMETTI: LE RIVISTE DEGLI ANNI DUEMILA


RIVISTE ANNI 2000

di GIANNI SORU

 

Le riviste contenitore sono quelle riviste che trattano diversi argomenti come la posta, interviste, articoli vari e pubblicano anche diversi fumetti. Alcune di queste riviste prendono spunto per il nome da un personaggio che ha avuto successo. Negli anni 2000 nasceranno tante nuove riviste, ma purtroppo con vita molto breve perché le vendite saranno molto basse, le tematiche e il materiale sono poco interessanti e l’arrivo di Internet taglia le gambe a molte di queste. Vediamo quali sono state le riviste più lette, famose ed amate degli anni 2000.

 

G BABY: settimanale formato A4, nasce come appendice de Il Giornalino, ottiene un grande successo questa rivista nata nel 2000 ha pubblicato i fumetti dei cartoni animati di “Bugs bunny”, “Gatto Silvestro”, “Duffy duck”, “Speedy gonzales”, “Tom and Jerry”, “L’ape Maia”, “I Puffi”, “Topo Gigio” (tutti disegnati a mano). Ancora oggi la rivista è operativa.

CARTOON NETWORK: rivista mensile formato A4, legata al canale televisivo omonimo, nasce nel 2002 e termina nel 2003. Ha pubblicato i fumetti dei cartoni animati (con scene originali della TV) di “Johnny Bravo”, “Mucca e Pollo”, “Leone cane fifone”, “Dexter’s lab”, e “Le Superchicche” ed ha dedicato diversi servizi sui cartoni animati.

BENKYO’: buono il successo per questa rivista mensile formato A4, nata nel 2002 e terminata nel 2006. Ha pubblicato diversi articoli sui cartoni animati anche inediti. Allegava sempre un cd con immagini di cartoni animati.

MONDO JAPAN: formato A4, rivista mensile nata nel 2003 termina nel 2006. Ha pubblicato diversi servizi sui cartoni animati anche inediti.

PRINCIPESSE: mensile Disney formato A4 nato nel 2003, ancora oggi esistente, ha riscosso un buon successo, ha pubblicato i fumetti inediti di “Biancaneve”, “La Sirenetta”, “Aurora” (de La bella addormentata nel Bosco), “Bella” (di la Bella e la Bestia), “Pocahontas”, “Mulan”, tutte disegnate a mano. La rivista regalerà qualche poster delle sue protagoniste.

MANGA CLUB: da un’idea di Gianni Soru, mensile in bianco e nero, formato A5, nata nel 2004 termina nel 2008; è stata la rivista più popolare degli anni 2000 (ancora oggi viene ristampata). Ha pubblicato centinaia di articoli sui cartoni animati, ha parlato del merchand dei cartoni animati, degli interpreti sigle, dei siti Internet più belli, in più pubblicava i testi delle sigle dei telefilm più belli e famosi.

RETRO’: rivista mensile formato A4, che ha riscosso un buon successo, nasce nel 2006 e termina nel 2010. Ha pubblicato diversi articoli sui cartoni animati, trattava anche personaggi dello spettacolo e giocattoli vecchi.

CARTONI: rivista mensile formato A4, di discreto successo, nata nel 2007 termina nel 2010, ha pubblicato diversi articoli di cartoni animati anche sulle anteprime.

SCUOLA DI MANGA: formato A4, rivista mensile di discreto successo, nata nel 2007, ancora oggi operativa,  ha pubblicato diversi articoli sui cartoni animati e insegna come si disegnano i fumetti.

WOOW: mensile, a colori, formato A5, nasce nel 2008 da un’idea di Gianni Soru e chiude nel 2009 riscuotendo un buon successo. Pubblicava articoli sui cartoni animati dagli anni ’70 ad oggi, e tanti fumetti inediti come ‘Gavarax’, ‘Darvatros Delta 7’, ‘La Papessa’, ‘Tirkito Avaristo’, ‘Nonna Tota’, ‘Piero Piga’

Da ricordare anche delle riviste che non hanno avuto molta fortuna, con vita molto breve di 1-2 o 3 anni, mensili nel formato A5 o formato A6, tutte a colori. “CARTOONEWS” (2003), NEW WIND (2003), MAN-GA (2005), OTAKU (2005, altra produzione di Gianni Soru): ha parlato dei cartoni animati inediti, dei lungometraggi trasmessi sulle nostre reti, e dei canali TV dove han debuttato molte serie televisive. SAT KIDS (2005-2006), PICCOLE STREGHE (2006): ha pubblicato il fumetto di “All’arrembaggio”, “Mew Mew amiche vincenti” e “Magica Doremì” (tutti con scene originali della TV). LE MAGIE DI BUFFY (2006): ha pubblicato il fumetto di “Mirmo” (con scene originali della TV). PICCOLA LADY (2006): ha pubblicato il fumetto di “Mirmo” (con scene originali della TV). BELLISSIMA (2006): ha pubblicato i fumetti di “Magica Doremì”, “Pokemon” (con scene originali della TV).

 

 

 

GIANNI SORU