“LIBROFONINO” IN CIOCIARIA: DUE GIORNATE DI INCONTRI E ATTIVITA’ ALL’IC FROSINONE 1 E ALL’IC VEROLI 2


 

  • 23 GENNAIO 2018, “PRONTO?SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO FROSINONE 1°, FROSINONE

Dopo gli incontri di fine novembre, che avevano coinvolto le classi delle scuole primarie dell’IC Frosinone Uno, il “librofonino” è ora sottoposto all’attenzione degli studenti della Scuola secondaria di primo grado “Aldo Moro”. Presso la Sala Biblioteca di Via Mastruccia, Roberto Alborghetti incontrerà (Ore 9,15 – 11,00) le Classi 1°A,1D,1F, con le docenti Prof.sse Giovanna Vacca, Daniela Scaccia e (Ore 11,30 – 13,00) le Classi 1B, 1C, 1E, con le docenti Prof.sse Maria Di Santo, Antonietta Casano, Lucilla Riccardi. Porteranno il proprio saluto il Dirigente scolastico prof. Lorenzo de Simone e la Referente del progetto, prof.ssa Paola Lombardi, la quale da anni è una instancabile promotrice di attività ed iniziative che avvicinano i giovani alla lettura.    

  • 24 GENNAIO 2018, “PRONTO?SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO VEROLI 2, FROSINONE

“Pronto? Sono il libro fonino” sarà al centro di una intera giornata di incontri ed attività, mercoledi 24 gennaio 2018, presso l’Istituto Comprensivo Veroli 2, in comune di Veroli (FR). Gli incontri si terranno presso la sede scolastica di Giglio di Veroli, presso la Scuola Secondariadi  1° “Caio Mario”, in via I Luci. “Insieme per dire no al bullismo e al cyber bullismo” è il tema che guiderà gli incontri che  Roberto Alborghetti, autore di “Pronto? Sono il librofonino” (I Quindici) avrà a partire dalle ore 8,30 con le varie classi di studenti. Nel pomeriggio, alle ore 17, Incontro pubblico per docenti, genitori, educatori, rappresentanti di Enti e Associazioni del Territorio. Tema: “Nuove tecnologie tra comodita’ e dipendenza: una sfida per tutti”.

Per info, contatti e organizzazione incontri: sandinipaolo@gmail.com

 

Annunci

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: IL 26 GENNAIO 2018 INCONTRO ALLA “CITTÀ DEI RAGAZZI“ DI MOLA DI BARI


 

“Tutti insieme per fare goal!”: è il titolo di un incontro-evento che venerdi 26 gennaio 2018, alle ore 17,30,  si terrà a Mola di Bari (Bari) presso la Città dei Ragazzi, importante e significativa struttura che fa parte delle realtà di Comunità Frontiera. Lo spunto è fornito dai temi e dai contenuti del libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici, dedicato al racconto di un gruppo di ragazzi di strada che, grazie all’impegno e all’entusiasmo del loro allenatore, trasformeranno i propri sogni in realtà, raggiungendo traguardi ed obiettivi.

Dunque, ecco l’idea di far scendere idealmente in campo, attorno alle pagine di un libro, i giovani calciatori che fanno parte dell’ASD Città dei Ragazzi. A loro si uniranno anche gli amici dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica Azzurri Mola. Insomma, tutti non tanto per fare una partita, ma per riflettere sui valori dello sport, del calcio, delle regole sportive, argomenti che il libro di Roberto Alborghetti racconta con il linguaggio della fantasia.

Infatti, il programma della serata del 26 gennaio – alla quale collabora la Libreria Culture Club Cafè – prevede interventi animati dell’autore attorno ai temi suggeriti dal libro, che ha come sottotitolo: “Una piccola squadra di quartiere, un allenatore di calcio ed un sogno trasformato in realtà. Una straordinaria avventura raccontata da un pallone… in persona!”. Peraltro, il contesto e la realtà sportive e agonistiche contano molto nello spirito e nelle attività della stessa Città dei Ragazzi, dove lo sviluppo delle strutture sportive vede l’impegno per la realizzazione di un centro polisportivo. A guidare la Città dei Ragazzi c’è padre Giuseppe De Stefano, dell’Ordine dei Francescani Conventuali. La comunità accoglie 52 minori, tra residenziali e diurni, assistiti ogni giorno con progetti educativi personalizzati e con interventi mirati al loro sviluppo psico emotivo culturale. Di questi solo 30 sono a carico degli enti locali. Tutti gli altri sono sostenuti grazie alla solidarietà delle persone. La Città dei Ragazzi sorge nella contrada molese di San Materno. La struttura, inaugurata nel 2011 nell’ambito di un progetto del Comune di Mola, dell’Arcidiocesi Bari-Bitonto e della Prefettura di Bari in collaborazione con l’Associazione Onlus “Comunità Frontiera” è stata realizzata con fondi del PON sicurezza, FSE (Fondo Sociale Europeo), e FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale) ed è considerata una delle più importanti strutture della Regione Puglia per la prevenzione del disagio e della devianza giovanili.

“La ‘Città dei ragazzi’ –  ha dice padre Giuseppe De Stefano – nasce per dare una risposta sul territorio all’emergenza della condizione di minori e giovani che risente delle povertà morali ed educative; in essa ciascuno dei nostri ragazzi dovrà sentirsi di casa e troverà un posto in cui potersi esprimere e lasciarsi guidare alla vita vera”.

Ogni minore ha una sua storia e per ognuno la comunità garantisce non solo l’accoglienza, ma anche il sostegno di tutte le discipline scientifiche e culturali che possano costruire e spesso, purtroppo, ricostruire la propria personalità e garantire così un futuro di autonomia e di realizzazione. Dice ancora padre Giuseppe: “Nella comunità abbiamo un motto: non esistono ragazzi cattivi. Esistono ragazzi a cui non è stata data la possibilità di conoscere il bene. E noi vogliamo essere questa possibilità. Con la Città dei Ragazzi, fortifichiamo questa volontà per centinaia di ragazzi e ragazze di questo territorio”. Ora, oltre alle due case famiglia ed al Centro diurno, è iniziata la realizzazione del Centro Polisportivo.

IL LIBRO “OGGI MI FACCIO UN GOAL!”

Dopo il grande successo di “Pronto? Sono il librofonino”, sui temi dell’uso e dell’abuso delle nuove tecnologie, Roberto Alborghetti nel nuovo testo, illustrato da Eleonora Moretti, indaga il mondo dello sport più diffuso e popolare nel nostro Paese: il calcio. Lo fa, questa volta, affidando il racconto ad un pallone. Del resto, chi meglio di un pallone può narrare imprese e avventure calcistiche, come quelle di un gruppo di ragazzi che, presi dalla strada, compie un cammino di preparazione  in vista di un importante appuntamento agonistico?

Dunque, ecco la sfida di Giò, che non vuole essere chiamato “Mister”, ma “allenatore”. E poi ci sono loro, i magnifici undici ragazzi, dalla maglia violarancio: da Luca detto Battipalla a Daniele detto Nerone, da Giorgino il Terzino a Kevin la Gazzella. Si allenano su un “campetto spelacchiato”, racchiuso tra due grandi palazzoni – la “curva nord” e la “curva sud” – tra l’insofferenza e l’intolleranza dei residenti… Accade che vogliono impedirgli di giocare. Gli undici piccoli calciatori e Giò non si perdono d’animo ed escogitano una singolare quanto imprevedibile reazione che movimenterà le loro giornate…

Un incalzante ritmo narrativo, insieme alle descrizioni delle sequenze della preparazione atletica, portano il lettore dentro il grande mondo del calcio, della sua storia, dei suoi indimenticati campioni e di quei fenomeni – come la violenza negli stadi – che nulla hanno a che fare con il tifo sportivo. “Oggi mi faccio un goal!”, anche e soprattutto nell’anno dei Mondiali di Calcio, si propone ai giovanissimi e all’istituzione scolastica come uno strumento pratico e coinvolgente per avvicinare i ragazzi alla pratica calcistica nell’ottica della crescita personale e come veicolo per promuovere i sempre più necessari valori del fair-play sportivo.

Roberto Alborghetti costruisce una storia di fantasia, ma credibile e terribilmente ancorata alla realtà, come quando in un episodio narra del “bullismo da spogliatoio”… Un libro che diverte, ma che fa riflettere. Come quando porta alla luce aspetti e dinamiche della realtà digitale e mediatica, chiamata a sostenere la clamorosa “battaglia” della piccola squadra di quartiere. Anche un rap, come si scoprirà, darà una mano: “#lasciateci giocare, lasciateci sognare…”.

“LIBROFONINO” E “OGGI GOAL!”: LE PROSSIME DATE DEL GIRO TRA LE SCUOLE D’ITALIA. INCONTRATI GIA’ 30.000 ALLIEVI


NELLA FOTOGALLERIA: IMMAGINI DEI RECENTI INCONTRI AD ALBINIA DI ORBETELLO (GROSSETO), APRILIA (LATINA) E BUCINE (AREZZO). FOTO DI PAOLO SANDINI 

Dopo la pausa per le vacanze natalizie, ricomincia il giro delle presentazioni dei libri “Pronto? Sono il librofonino” e “Oggi mi faccio un goal!”, di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Nell’arco di nemmeno un anno, oltre 30.000 allievi hanno partecipato agli incontri, che ricominciano domani, 15 gennaio, dall’Istituto Comprensivo di Supino (Frosinone). Ecco qui sotto il calendario delle date già confermate. 

  • 15 GENNAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO DI SUPINO (FR) ALLE ORE 9.00; AUDITORIUM COMUNE DI MOROLO (FR) ALLE ORE 11.00 E ALLE ORE 15,30 (INCONTRO CON I GENITORI).
  • 16 GENNAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ORE 11, SCUOLA PRIMARIA PARITARIA, ISTITUTO BEATA MARIA DE MATTIAS, FROSINONE.
  • 23 GENNAIO 2018, “PRONTO?SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO FROSINONE 1°, FROSINONE.
  • 24 GENNAIO 2018, “PRONTO?SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO VEROLI 2, FROSINONE.
  • 25 GENNAIO 2018, “OGGI MI FACCIO UN GOAL!”, ORE 18, MOLA DI BARI (BARI), CENTRO LUDICO RICREATIVO “BIBIDIBOBIDIBÙ”, VIA PIETRO NENNI, 53-55.
  • 26 GENNAIO 2018, ORE 17.30, PRESENTAZIONE DI “OGGI MI FACCIO UN GOAL!” PRESSO LA CITTÀ DEI RAGAZZI, MOLA DI BARI, CON LA PARTECIPAZIONE DI SCUOLE CALCIO GIOVANILI.
  • 28 GENNAIO 2018, “OGGI MI FACCIO UN GOAL!”, UNITA’ PASTORALE BIANCHI-COLOSIMI (COSENZA), BIANCHI, ORE 15 (ORATORIO S.DOMENICO), ORE 16,30 (TEATRO COMUNALE).
  • 29 GENNAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ORE 10, I.I.S. “MARCONI-GUARASCI”,  ROGLIANO, COSENZA.
  • 29 GENNAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ORE 12, PEDIVIGLIANO (CS), ISTITUTO OMNICOMPRENVIO BIANCHI-SCIGLIANO. 
  • 29 GENNAIO 2018, “OGGI MI FACCIO UN GOAL!”, ORE 18, EVENTO SPECIALE,  TEATRO COMUNALE DI BIANCHI, COSENZA.
  • 6 FEBBRAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO SUORE SACRAMENTINE, CESANO MADERNO (MB), ORE 10, ORE 14, ORE 18,30 (INCONTRO CON I GENITORI).
  • 21 FEBBRAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO ISOLA DEL LIRI, FR.
  • 22 FEBBRAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO PARITARIO “SAN GAETANO”, ROMA, ORE 9 (CLASSI TERZE SCUOLA PRIMARIA), ORE 11 (CLASSI QUARTE E QUINTE), ORE 17,30 INCONTRO CON GENITORI, EDUCATORI E OPERATORI SOCIALI E PASTORALI. 
  • 23 FEBBRAIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO, ARCE, FR.
  • 26 FEBBRAIO, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO PARITARIO “D. CARLO SAN MARTINO”, MONTANO LUCINO (COMO), ORE 10 ALLIEVI SCUOLA SECONDARIA 1°, ORE 14,45 ALLIEVI TERZA,QUARTA E QUINTA PRIMARIA, ORE 20,45 INCONTRO CON I GENITORI. 
  • 2 MARZO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO “C. CITTADINI”, ROMA, ORE 9-13 INCONTRI CON GLI STUDENTI; ORE 17,30 INCONTRO CON I GENITORI.
  • 9 MARZO 2018, THE GHOST BUS ROADS PRESENTA “LAND ROVER MAPPING”, EVENTI A BEESTON-NOTTINGHAM (REGNO UNITO) CON ACT GROUP E BARTONS PLC, PER IL PROGETTO “ROBERTO ALBORGHETTI – LACER/AZIONI”.
  • 12-15 MARZO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, TORINO E MONCALIERI.
  • 23 MARZO 2018, ISTITUTO “M.TONOLI”, MONZA, ORE 10,45 E 14 INCONTRI CON GLI STUDENTI; ORE 20,30 INCONTRO CON I GENITORI.
  • 10 APRILE 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, ISTITUTO COMPRENSIVO, PONTECORVO, FR.
  • 16 MAGGIO 2018, “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”, 1° ISTITUTO COMPRENSIVO, MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO, FROSINONE.

ALTRE DATE SARANNO COMUNICATE E DEFINITE PROSSIMAMENTE. PER INFO E CONTATTI: sandinipaolo@gmail.com 

 

“OGGI MI FACCIO UN GOAL!”: DUE GIORNATE-EVENTO A BIANCHI (COSENZA) PER PARLARE DI CALCIO, FAIR PLAY E REGOLE DEL GIOCO


7

“Oggi mi faccio un goal!”: da segnalare le due giornate-evento a Bianchi (Cosenza, Calabria) il 28 e 29 gennaio 2018, promosse dall’Oratorio San Domenico, dall’Unità pastorale Bianchi-Colosimi e dal Comune di Bianchi. Al centro, i temi e i contenuti del libro di Roberto Alborghetti con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Le iniziative coinvolgeranno ragazzi, educatori,  genitori, operatori sociali e pastorali, realtà associative sportive dei Comuni di Bianchi e Colosimi.

Il programma di domenica 28 gennaio prevede interventi animati dell’autore attorno ai temi suggeriti dal libro, che ha come sottotitolo: “Una piccola squadra di quartiere, un allenatore di calcio ed un sogno trasformato in realtà. Una straordinaria avventura raccontata da un pallone… in persona!”. Gli incontri, inseriti nelle attività dell’annuale “Settimana dell’Educazione” sul tema “RE-GOaL-E Facciamoci un goal” , si tengono presso l’Oratorio San Domenico (ore 15, per ragazzi e ragazze di Bianchi e Colosimi) e presso il Teatro Comunale di Bianchi (ore 16,30, per i genitori e gli operatori pastorali di Bianchi e Colosimi).

Lunedi 29 gennaio, alle ore 18, presso il Teatro Comunale di Bianchi, avrà luogo una tavola rotonda sul tema “Con le regole fai goal!”, promossa dall’ Unità pastorale di Bianchi-Colosimi, dal Comune di Bianchi, dal Comune di Colosimi in collaborazione con CSC Bianchi e Comitato Regionale Calabria FIGC.

Il programma prevede: Saluti di benvenuto da parte di: dott. Tommaso Paola, Sindaco di Bianchi; dott. Manolo Talarico, Sindaco di Colosimi; don Giuseppe Trotta, Parroco; suor Luisa Alborghetti, Religiosa Congregazione SASS. Intervengono: ing. Orlando Fazio, responsabile Giovanile CSC Bianchi, che parlerà sul tema “Con le regole ti diverti”; dott. Franco Funaro, Comitato Regionale Calabria FIGC, “Regole ed organizzazione”; dott. Enrico Sarli, massofisioterapista:”Sport e salute, regole e prevenzione”; Roberto Alborghetti, Giornalista e Autore di “Oggi mi faccio un goal!”. Coordina la tavola rotonda: il prof. Pasquale Taverna, Giornalista. Sarà diffuso un videomessaggio “live” del calciatore del Cosenza Calcio, Massimo Loviso. Presente all’incontro il dott. Paolo Sandini de I Quindici, che coordina gli incontri di presentazione in giro per l’Italia di “Oggi mi faccio un goal!”.

IL LIBRO “OGGI MI FACCIO UN GOAL!”

Dopo il grande successo di “Pronto? Sono il librofonino”, sui temi dell’uso e dell’abuso delle nuove tecnologie, Roberto Alborghetti nel nuovo testo, illustrato da Eleonora Moretti, indaga il mondo dello sport più diffuso e popolare nel nostro Paese: il calcio. Lo fa, questa volta, affidando il racconto ad un pallone. Del resto, chi meglio di un pallone può narrare imprese e avventure calcistiche, come quelle di un gruppo di ragazzi che, presi dalla strada, compie un cammino di preparazione  in vista di un importante appuntamento agonistico?

Dunque, ecco la sfida di Giò, che non vuole essere chiamato “Mister”, ma “allenatore”. E poi ci sono loro, i magnifici undici ragazzi, dalla maglia violarancio: da Luca detto Battipalla a Daniele detto Nerone, da Giorgino il Terzino a Kevin la Gazzella. Si allenano su un “campetto spelacchiato”, racchiuso tra due grandi palazzoni – la “curva nord” e la “curva sud” – tra l’insofferenza e l’intolleranza dei residenti… Accade che vogliono impedirgli di giocare. Gli undici piccoli calciatori e Giò non si perdono d’animo ed escogitano una singolare quanto imprevedibile reazione che movimenterà le loro giornate…

Un incalzante ritmo narrativo, insieme alle descrizioni delle sequenze della preparazione atletica, portano il lettore dentro il grande mondo del calcio, della sua storia, dei suoi indimenticati campioni e di quei fenomeni – come la violenza negli stadi – che nulla hanno a che fare con il tifo sportivo. “Oggi mi faccio un goal!”, anche e soprattutto nell’anno dei Mondiali di Calcio, si propone ai giovanissimi e all’istituzione scolastica come uno strumento pratico e coinvolgente per avvicinare i ragazzi alla pratica calcistica nell’ottica della crescita personale e come veicolo per promuovere i sempre più necessari valori del fair-play sportivo.

Roberto Alborghetti costruisce una storia di fantasia, ma credibile e terribilmente ancorata alla realtà, come quando in un episodio narra del “bullismo da spogliatoio”… Un libro che diverte, ma che fa riflettere. Come quando porta alla luce aspetti e dinamiche della realtà digitale e mediatica, chiamata a sostenere la clamorosa “battaglia” della piccola squadra di quartiere. Anche un rap, come si scoprirà, darà una mano: “#lasciateci giocare, lasciateci sognare…”.

Oggi Mi Faccio un Goal Copertina (377x640) (377x640) (189x320)

29 GENNAIO 2018: IL ”LIBROFONINO” A PEDIVIGLIANO PRESSO L’ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO  DI BIANCHI-SCIGLIANO (COSENZA)


Immagini dei plessi scolastici tratte dal sito dell’Istituto Omnicomprensivo Bianchi-Scigliano  http://www.iobscigliano.gov.it/

Oltre che a Rogliano (presso l’I.I.S “Marconi – Guarasci”, Liceo scientifico e Istituto tecnico economico) gli incontri in terra di Calabria per “Pronto? Sono il librofonino” – il libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici –  faranno tappa anche a Pedivigliano presso l’Istituto Omnicomprensivo Statale di Bianchi-Scigliano (Cosenza). Accadrà lunedi 29 gennaio 2018, alle ore 11,45. Un incontro atteso che si deve, sul piano organizzativo, alla Dirigente prof.ssa De Rosa e alla prof.ssa Maria Gabriella Gallo.

“Il telefonino: da mezzo di comunicazione a  strumento di riflessione” è il tema che vedrà l’intervento di Roberto Alborghetti, giornalista, e autore dell’ormai popolarissimo testo su un cellulare che racconta storie di smombies, smartphones e cyberbulli. Un argomento di grande attualità che, nelle pagine del libro, e ancor più negli incontri con l’autore, è illustrato in forma creativa e coinvolgente, toccando fenomeni e problematiche che occupano sempre più spazio nella cronaca quotidiana. L’incontro – che si terrà a Pedivigliano – coinvolgerà gli allievi della Scuola  Primaria di Scigliano, Pedivigliano e Borboruso; gli allievi della Scuola Secondaria 1° di Scigliano e Pedivigliano; gli allievi dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale di Scigliano.

Parteciperanno all’incontro, con l’autore Roberto Alborghetti, la prof.ssa Maria Rosa De Rosa, dirigente scolastico e l’avv. Antonella Leone, Sindaco di Pedivigliano. L’incontro sarà introdotto dalla prof.ssa Maria Francesca Mendola e coordinato dalla prof.ssa Maria Gabriella Gallo. Presente anche il dott. Paolo Sandini della casa editrice I Quindici,per l’aspetto della diffusione editoriale.

Per informazioni: Istituto Omnicomprensivo Bianchi-Scigliano (CS), 87057 Scigliano (CS), Via Municipio, snc – Tel. 0984.966289; csic864005@istruzione.it

Sempre a fine gennaio, precisamente il 28 e il 29 gennaio, sono previsti altri incontri di Roberto Alborghetti – per il nuovo testo “Oggi mi faccio un goal!” – in programma a Bianchi e Colosimi (Cosenza) con un programma che sarà comunicato prossimamente.

http://www.iobscigliano.gov.it/

 

ANTICIPAZIONI / 29 GENNAIO ‘18: IL “LIBROFONINO” FARA’ TAPPA ALL’I.I.S.”MARCONI-GUARASCI” DI ROGLIANO (COSENZA)


Rogliano Librofonino 

Sono già numerosi gli incontri che si profilano all’orizzonte, anche per il 2018,  per “Pronto? Sono il librofonino”, il libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici, già al centro di dibattiti e conferenze nel corso del 2017. Già molto atteso, ad esempio, l’evento che si terrà a Rogliano, in provincia di Cosenza, lunedi 29 gennaio 2018, presso l’I.I.S “Marconi – Guarasci”, Liceo scientifico e Istituto tecnico economico, con annesso Istituto Comprensivo.

“Il telefonino: da mezzo di comunicazione a  strumento di riflessione” è il tema che, a partire dalle ore 10, vedrà l’intervento di Roberto Alborghetti, giornalista, e autore dell’ormai popolarissimo testo su un cellulare che racconta storie di smombies, smartphones e cyberbulli. Un argomento di grande attualità che, nelle pagine del libro, e ancor più negli incontri con l’autore, è illustrato in forma creativa e coinvolgente, toccando fenomeni e problematiche che occupano sempre più spazio nella cronaca quotidiana.  

Parteciperà all’incontro il dr. Antonio Simarco, Assessore alla Cultura del Comune di Rogliano, che collabora nell’iniziativa. Coordina la prof.ssa Rosa Marincola, docente dell’Istituto Tecnico Economico di Rogliano. Per informazioni: I.I.S. “Marconi – Guarasci”, Via E. Altomare, C.da turbe 85/a, 87054 Rogliano (Cs), tel.: +39 0984 961783, fax: +39 0984 983095.

A fine gennaio, sempre in Calabria, previsti altri incontri di Roberto Alborghetti, anche per il nuovo titolo “Oggi mi faccio un goal!” , a Bianchi e Colosimi (provincia di Cosenza) con un programma che sarà comunicato prossimamente.

Gif Librofonino Nuova Edizione

   

 

SMOMBIES E CYBERBULLI: SUL SETTIMANALE “RISVEGLIO” UN’INTERVISTA SUL SUCCESSO DEL “LIBROFONINO”


Risveglio 2000

L’autore di “Pronto? Sono il librofonino”, Roberto Alborghetti, parla del suo libro – edito da I Quindici, con le illustrazione di Eleonora Moretti – in una bella e significativa intervista alla giornalista Daniela Verlicchi pubblicata dal settimanale “Risveglio 2000”.  

DOCUMENTI / LIBROFONINO: INCONTRO CON I DOCENTI DELL’IC VIA GAROFANI A ROZZANO (MI)


IC VIA DEI GAROFANI ROZZANO

Il sito dell’Istituto Comprensivo di Via dei Garofani a Rozzano (Milano) ha pubblicato on line una riflessione-intervento di Roberto Alborghetti sui fenomeni che le nuove tecnologie stanno ponendo al sistema scolastico, alle famiglie e agli educatori. Il pdf è scaricabile gratuitamente. Fa riferimento ad un recente incontro che Alborghetti ha tenuto con il gruppo docenti sulle tematiche – soprattutto quelle legate al cyberbullismo – suggerite dalle pagine del suo libro “Pronto? Sono il librofonino”, libro edito da I Quindici e illustrato da Eleonora Moretti. Attorno al libro verranno prossimamente organizzati incontri per gli alunni e i genitori.

Link al documento:

http://www.icsgarofani.gov.it/index.php/bullismo-e-cyberbullismo/70-attivita

 

 

“LIBROFONINO” SEMPRE PIU’ CONNESSO: GIORNATE SPECIALI AD ALBINIA-ORBETELLO, APRILIA E BUCINE


 

Dopo gli incontri a Crema, Frosinone e Casamari (FR) – quasi duemila i ragazzi e le ragazze coinvolti – prosegue il giro delle presentazioni del libro “Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Le prossime tappe sono ad Albinia-Orbetello (12 dicembre 2017), Aprilia (14 dicembre) e Bucine (15 dicembre).  

12 dicembre: ALBINIA-ORBETELLO, IC CIVININI

Presso  l’Istituto Comprensivo “G. Civinini” di Albinia, Comune di Orbetello (Grosseto), martedi 12 dicembre è prevista un’intera giornata di incontri che coinvolgeranno studenti e famiglie sui temi sollevati e suggeriti dalle pagine del libro. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Magliano in Toscana e del Comune di Orbetello. Programma della mattina: “Smombies, bufale e cyberbulli”: 8.30 – 12.30 – Incontro di Roberto Alborghetti con gli studenti dell’Istituto Comprensivo delle classi V Primaria e I, II, III Secondaria di 1° grado. Programma del pomeriggio: “Telefonini e nuove tecnologie tra comodità e dipendenza”, Incontro rivolto ai genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo. Programma degli Interventi: 17,15 Saluto introduttivo della Dirigente Scolastica Dott.ssa Roberta Capitini; 17.30 Roberto Alborghetti, Giornalista e Autore; 18.00 Avvocato Leonardo Befi, Esperto in Diritto delle nuove Tecnologie; 18.30 Dott.ssa Paioletti Martina, Psicologa psicoterapeuta; 19.00 Ispettore Superiore Stefano Niccoli, Responsabile della Sezione della Polizia Postale di Grosseto.

14 Dicembre: APRILIA (LATINA), IC GRAMSCI

“Smombies, smartphones e cyberbulli” sarà il tema anche al centro degli incontri che coinvolgeranno gli allievi dell’Istituto Comprensivo “A.Gramsci” di Aprilia (Latina), giovedi 14 dicembre 2017. Gli incontri avranno inizio alle ore 9,30. Roberto Alborghetti incontrerà le classi Prima A, Seconda C e Seconda E della Scuola Secondaria di Primo grado. Alle ore 11 seguirà l’incontro con le classi Seconda D, Prima A, Prima B e Prima C. L’IC Gramsci ha sede in via Marco Aurelio (Aprilia).

15 Dicembre: BUCINE (AREZZO), IC BUCINE

“Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, con i disegni di Eleonora Moretti (edito da I Quindici) è il libro in primo piano nella VI Mostra del Libro  “I libri sono ali fatte per volare” organizzata a Bucine (Arezzo) dall’Istituto Comprensivo con indirizzo musicale, e con il patrocinio e la collaborazione del Comune. L’iniziativa, che si aprirà l’11 Dicembre e continuerà fino al 16 Dicembre 2017 presso i locali dell’istituto comprensivo (Via XXV Aprile 14, orario 9.00-18.00) vedrà un incontro pubblico al quale parteciperanno oltre 400 ragazzi.

Infatti, venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 9.30, presso il Teatro Comunale, si terrà la presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino”, che offrirà spunti e temi per un dibattito che vedrà la partecipazione di : Roberto Alborghetti, Autore del libro; Eleonora Moretti, Disegnatrice; Tommaso Franchini, Magistrato onorario presso il Tribunale dei minori; Stefano Baldi, Avvocato penalista; Silvestro Morici, Maresciallo in congedo; Pietro Tanzini, Sindaco di Bucine.

  • Le successive tappe del “Librofonino Tour” riprenderanno a Gennaio 2018, dopo la pausa per le festività. Scuole, enti e comunità che desiderano organizzare eventi ed incontri con l’autore, possono contattare il dott. Paolo Sandini, de I Quindici:  sandinipaolo@gmail.com   

BUCINE (AREZZO): “LIBROFONINO” AL CENTRO DELLA 6a MOSTRA “I LIBRI SONO ALI FATTE PER VOLARE” (11-16 DICEMBRE ’17)


Bucine 15 dicembre 2017

Bucine 15 dicembre 2017 - Copia

“Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, con i disegni di Eleonora Moretti (edito da I Quindici) è il libro in primo piano nella VI Mostra del Libro  “I libri sono ali fatte per volare” organizzata a Bucine (Arezzo) dall’Istituto Comprensivo con indirizzo musicale, e con il patrocinio e la collaborazione del Comune. L’iniziativa, che si aprirà l’11 Dicembre e continuerà fino al 16 Dicembre 2017 presso i locali dell’istituto comprensivo (Via XXV Aprile 14, orario 9.00-18.00) vedrà un incontro pubblico al quale parteciperanno oltre 400 ragazzi.

Infatti, venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 9.30, presso il Teatro Comunale, si terrà la presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino”, che offrirà spunti e temi per un dibattito che vedrà la partecipazione di : Roberto Alborghetti, Autore del libro; Eleonora Moretti, Disegnatrice; Tommaso Franchini, Magistrato onorario presso il Tribunale dei minori; Stefano Baldi, Avvocato penalista; Silvestro Morici, Maresciallo in congedo; Pietro Tanzini, Sindaco di Bucine.

Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti ed edito da I Quindici, “Pronto? Sono il librofonino” è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones, bufale e cyber-bulli”. Anche gli incontri di Faenza e Ravenna daranno l’opportunità di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che sta cambiando (e condizionando) la nostra vita quotidiana. Realtà che il libro e gli incontri di Alborghetti ci rivelano senza inutili giri di parole, offrendo uno spaccato di come siamo e di come ormai ci comportiamo in quella che definiamo “l’era digitale”.

Per info e organizzazione incontri contattare:

sandinipaolo@gmail.com