BARLETTA: ALL’IC D’AZEGLIO-DE NITTIS PRESENTAZIONE DI “PRONTO? SONO IL LIBROFONINO” (LUNEDI 3 APRILE 2017)


 

Conto alla rovescia a Barletta, all’Istituto Comprensivo D’Azeglio-De Nittis, in via Libertà 20, per gli incontri su “Pronto? Sono il librofonino”. Su iniziativa del Dirigente scolastico prof. Alfredo Basile, della referente del Progetto Lettura prof.ssa Campese e del gruppo docenti, è stata organizzata una mattinata nel corso della quale, allievi e insegnanti, saranno attivamente coinvolti nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti. L’incontro è in programma lunedi 3 aprile 2017, presso la sede di Viale Mancini 3 e ruoterà attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”. Questo il programma:
ORE 10,05 – Incontro con le Classi Prime A, H, G, Scuola Secondaria 1°
ORE 11,30 – Incontro Classi Prime C,E, I
Scuola Secondaria 1°. Gli incontri saranno introdotti dal saluto del Dirigente Scolastico Prof. Alfredo Basile
Dunque, anche a Barletta, verrà proposto un vero e proprio “spettacolo didattico” che sta già appassionando migliaia di studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici. L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra nelle attività e nei progetti che l’IC “D’Azeglio-De Nittis dedica ai temi della legalità, della sicurezza e della lettura.

“Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri. Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, caratterizzato dalla grafica colorata e innovativa di Emilia Penati, il #librofonino – come ormai è popolarmente chiamato – è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli.

Uscito da poche settimane, sta già suscitando grande interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Milano, nelle Marche, in Puglia, a Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche l’evento di Barletta darà l’opportunità a ragazzi e ragazze di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana. Come noto, tra i temi centrali del libro, anche quelli del bullismo e del cyber-bullismo.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

IL 7 APRILE APPUNTAMENTO ALL’IC “PRUDENZANO” DI MANDURIA (TA) PER UNA MATTINATA SUL #LIBROFONINO


 

 Manduria

Gli incontri di presentazione dedicati al testo “Pronto? Sono il librofonino” hanno in calendario un’altra tappa molto attesa, a Manduria, in provincia di Taranto. Qui, l’Istituto Comprensivo “Prudenzano”, su iniziativa della Dirigente scolastica prof.ssa Anna Laguardia e del gruppo docenti, ha organizzato una mattinata nel corso della quale, allievi e insegnanti, saranno attivamente coinvolti nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti.

L’incontro – reso possibile anche grazie agli sponsor – si terrà venerdi 7 aprile 2017, presso la sede di Viale Mancini 3 e ruoterà attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”. Questo il programma: Ore 9,15 Incontro con le Classi Quinte della Scuola Primaria e Classi Prime della Scuola Secondaria 1°; Ore 11,00 Incontro Classi Seconde e Terze della Scuola Secondaria 1°. La Dirigente Scolastica Prof.ssa Laguardia porterà il saluto a nome dell’Istituto Comprensivo.

Come accade in questi incontri, l’autore condurrà delle vere e proprie animazioni, ricorrendo anche a filmati, foto, musiche. Un vero “spettacolo didattico” che sta già appassionando gli studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici. L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra nelle attività e nei progetti che l’IC “Prudenzano” sta promuovendo sui temi della legalità e della sicurezza. Tra l’altro, come spesso abbiamo riferito anche sul sito di Okay!, l’IC di Manduria si è reso protagonista di importanti affermazioni in concorsi ed iniziative. Da segnalare, ad esempio, l’impegno nella realizzazione del giornale scolastico, premiato in rassegne e gare giornalistiche.   

“Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri.

Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli. Uscito da poche settimane, sta già suscitando grande interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Milano, nelle Marche, in Puglia, a Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche l’evento di Manduria darà l’opportunità di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana.

 

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL  “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

#LIBROFONINO: IL 31 MARZO ALLA “SETTIMANA DELLA LETTURA” A S.GIOVANNI VALDARNO (FIRENZE)


17362918_10210599496177957_7284416487718280094_n

Il prossimo incontro di presentazione di “Pronto? Sono il librofonino” si terrà VENERDI 31 MARZO 2017, nella SETTIMANA DELLA LETTURA, 19a MOSTRA MERCATO DEL LIBRO,a SAN GIOVANNI VALDARNO (FIRENZE), Ore 9. Con Roberto Alborghetti interverrà l’illustratrice Eleonora Moretti, che ha creato i bellissimi disegni del libro. L’incontro con le classi scolastiche si terrà presso l’Aula Magna IPSIA “Marconi”; evento promosso da LiberArte, Amici della Biblioteca e dei Musei,Biblioteca Comunale, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. Successivamente, il “librofonino” sarà presentato in Puglia, secondo un fitto calendario che comunicheremo prossimamente. 

*

VOLETE ORGANIZZARE UN INCONTRO-ESPERIENZA SUL  “LIBROFONINO”? 

ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE:

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

*

FB_IMG_1489700114965

 

 

 

“FRANCESCO”: ORA E’ UNA VERA E PROPRIA ENCICLOPEDIA UNICA AL MONDO!


“Francesco”, la grande opera dedicata alla vita e al pontificato di Papa Bergoglio, autore Roberto Alborghetti, edita da Velar. In questi giorni, nel clima dell’attesa della storica visita di Papa Francesco a Milano, è uscito il quarto volume, con sette nuovi capitoli, che si aggiungono ai precedenti 21. In totale sono oltre 500 pagine, in grande formato, che presentano un apparato fotografico per certi aspetti unico, con ben 550 immagini.     www.velar.it

NOICATTARO (BARI) E IL LIBROFONINO: “ESPERIENZA IMPORTANTE CON MESSAGGI ARRIVATI AL CUORE DEGLI ALLIEVI”


Guest Writer: STEFANO ALBERTI

Davvero entusiasmante il giro di presentazione, nelle scuole, del libro “Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Lo testimoniano le reazioni dei docenti, degli allievi e dei genitori. Ecco la lettera che la prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi, dirigente dell’IC Gramsci-Pende di Noicattaro (Bari) ha inviato a Roberto Alborghetti e a Paolo Sandini (I Quindici): “Carissimi Paolo e Roberto, ieri (24 febbraio, ndr) siete stati favolosi e vi ringrazio di vero cuore per aver consentito ai nostri alunni di vivere con voi un’esperienza molto importante, estremamente motivante e con messaggi forti che sono arrivati al cuore dei nostri bambini e ragazzi e infine anche ai nostri genitori. Questa mattina ho fatto un giro nelle classi quinte della primaria( la prof.ssa Lucia Fiume lo ha fatto invece nella secondaria) ; ho parlato con i bambini per sentire un po’ i commenti ed è stato molto bello sentirli entusiasti, felici per l’attività svolta e con orgoglio mi mostravano il loro Librofonino, come se nelle loro mani avessero un Trofeo da mostrare e da ammirare e far ammirare. Questo vuol dire che avete fatto colpo e centro. Ed io, non solo personalmente, ma anche a nome della Comunità Scolastica tutta, Vi ringrazio per averci consentito, ieri, di scrivere un’altra bella pagina della storia del nostro Istituto Comprensivo “Gramsci-Pende”, di Noicattaro . Inoltre, sono anche contenta di aver avviato questa collaborazione con I Quindici e soprattutto con Voi. A presto!..”

Nella foto-galleria: momenti della giornata presso l’IC Gramsci-Pende.

dscn9004-600x800

LIBROFONINO-BOOM A TAURISANO, BARLETTA, NOICATTARO, MERCATINO CONCA… E IL GIRO CONTINUA!


In questa foto-galleria alcuni “appunti di viaggio” del giro di presentazioni del libro “Pronto? Sono il librofonino” di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. Ovunque, grande interesse e partecipazione, non solo da parte degli allievi, ma anche dei genitori. In queste ultime giornate gli incontri hanno interessato i seguenti istituti scolastici e località:

  • TAURISANO (LECCE), ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2
  • BARLETTA (BT), SESTO CIRCOLO DIDATTICO “R.GIRONDI”
  • BARLETTA (BT), ISTITUTO COMPRENSIVO “MUSTI DIMICCOLI”
  • NOICATTARO (BA), ISTITUTO COMPRENSIVO “GRAMSCI-PENDE”
  • MERCATINO CONCA (PU), ISTITUTO COMPRENSIVO “R.SANZIO”

Finora, comprendendo gli incontri di gennaio, quasi 3.000 allievi hanno già incontrato l’autore del “librofonino”, partecipando ad incontri che invitano a riflettere sull’uso degli strumenti della telefonia mobile e della tecnologia.   Ma il giro continua. Ecco le prossime due date, in programma a Milano:

  • 15 MARZO 2017, MILANO, ISTITUTO COMPRENSIVO “G.CAPPONI” , SCUOLA PRIMARIA “DOMENICO MORO”: ORE 9,30-11,00 Incontro Laboratorio con le Classi Quinte. SCUOLA SECONDARIA 1° “AGOSTINO GEMELLI”: ORE 11,30-13,00 Incontro Laboratorio Classi Prime e Seconde. ORE 18,00 / 20,30: INCONTRO CON I GENITORI, .
  • 16 MARZO 2017 MILANO, ISTITUTO COMPRENSIVO “G.CAPPONI”, SCUOLA PRIMARIA: ORE 9,30-11,00 Incontro Laboratorio Classi Quinte, presso Aula Teatro della Scuola Secondaria di 1° “Antonio Gramsci”, Incontro Laboratorio su “Pronto? Sono il librofonino”.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL  “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE: sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

ALL’IC “GRAMSCI-PENDE” DI NOICATTARO (BA) IL #LIBROFONINO DAY PER RIFLETTERE SU SMOMBIES, SMARTPHONES E CYBER-BULLI (24 FEBBRAIO)


poster-noicattaro

 

A cura del Servizio Comunicazione de “I Quindici”

 Gli incontri di presentazione dedicati al testo “Pronto? Sono il librofonino” hanno in calendario anche l’attesissima tappa a Noicattaro, in provincia di Bari. Qui, l’Istituto Comprensivo “Gramsci-Pende” (Plesso Via Lamanna), su iniziativa della Dirigente scolastica prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi e del gruppo docenti, ha organizzato una giornata nel corso della quale, allievi e insegnanti, saranno attivamente coinvolti nelle tematiche sollevate dal libro di Roberto Alborghetti, edito da I Quindici.  

Il #librofoninoday si svolgerà venerdi 24 febbraio 2017, presso l’ Auditorium “Falcone Borsellino”. L’incontro-laboratorio ruoterà attorno al tema “Smombies, smartphones e cyber-bulli”. Questo il programma: Ore 9 Saluti della Dirigente Scolastica prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi e di  Nunzio Latrofa, Vice Sindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Noicattaro; ore 9,15 – 13,00 Incontro-Laboratorio di Roberto Alborghetti  con gli alunni della Scuola Primaria; Ore 14,30- 16 Incontro-Laboratorio con gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado. Come accade in questi incontri, l’autore condurrà delle vere e proprie animazioni, ricorrendo anche a filmati, foto, musiche. Un vero “spettacolo didattico” che sta già appassionando gli studenti. Con l’autore sarà presente Paolo Sandini, de I Quindici, storico marchio dell’editoria italiana per l’infanzia.       

L’incontro sulle realtà proposte da “Pronto? Sono il librofonino” rientra nelle attività e nei progetti che l’IC “Gramsci-Pende” sta promuovendo sui temi della legalità e della sicurezza su web. “Pronto? Sono il librofonino” suggerisce una storia, per prendere coscienza che la tecnologia non va usata “per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano” o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male agli altri.

Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti, è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli”. Uscito da pochi giorni, sta già suscitando un singolare interesse tra gli studenti, le famiglie e le istituzioni, come dimostrato dai recenti (e partecipatissimi) incontri svoltisi a Mola di Bari (Puglia), Bianchi e Colosimi (Calabria). Anche gli incontri di Noicattaro daranno l’opportunità per riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e condizionando) la vita quotidiana.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL  “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com, 329 4128260

dscn9004-600x800

Noicattaro. L’ingresso dell’IC “Gramsci-Pende”, Plesso via Lamanna.

 

ANCHE LA SCUOLA PRIMARIA DI VALLEMAIO (FR) PREPARA UNA GIORNATA SPECIALE DEDICATA AL #LIBROFONINO


“Pronto? Sono il librofonino” è arrivato in classe anche presso la Scuola primaria di Vallemaio (Frosinone). Il libro di Roberto Alborghetti sulla vicenda di un “cellulare che racconta storie di smombies, smartphoones e cyber-bulli” è stato portato in anteprima dal dottor Paolo Sandini dell’editrice I Quindici (nelle foto). L’insegnante Francesca Caruso sta infatti programmando una “giornata speciale” dedicata alla pubblicazione, che sarà oggetto di un incontro laboratorio con l’autore. La scuola di Vallemaio sta infatti lavorando sull’argomento, come dimostrano i bellissimi lavori realizzati per la giornata anti-bullismo del 7 febbraio scorso (nelle foto).

img-20170215-wa0010

 

OGGI LA 1a GIORNATA ANTI BULLISMO. E IL “LIBROFONINO” RACCONTA CHE TRE CYBER-BULLI…


La Iena, l'Avvoltoio e lo Sciacallo: i tre cyber-bulli de "Pronto? Sono il librofonino", di Roberto Alborghetti, illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici

La Iena, l’Avvoltoio e lo Sciacallo: i tre cyber-bulli de “Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici

 

Oggi 7 febbraio si celebra la prima Giornata nazionale contro il bullismo a scuola, in coincidenza con la Giornata europea della Sicurezza in Rete indetta dalla Commissione Europea (Safer Internet Day). E allora, date un’occhiata a “Pronto? Sono il librofonino / Un cellulare racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli”, di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da I Quindici. E scoprirete che anche Avvoltoio, Iena e Sciacallo possono…cambiare!

 

“PRONTO? SONO IL LIBROFONINO”: A MOLA DI BARI RISPONDONO IN 1.000… FOTO-GALLERIA DI UN EVENTO STRAORDINARIO


1-20170130_134057 1-20170130_170230 1-20170131_002521

1-20170201_154934

Guest Writer: Stefano Alberti

“Pronto? Sono il librofonino”, il nuovo libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones e cyber-bulli”, edito da I Quindici. Attorno a questo libro, il 30 gennaio scorso, a Mola di Bari (Bari) si è svolto un grande incontro che ha visto la presenza di circa 1.000 studenti, che fanno parte delle scuole del 2° Circolo Didattico “S,Giuseppe, del 1° Circolo Didattico “Maria Montessori”, della Scuola Secondaria di 1° “Alighieri-Tanzi”.

L’iniziativa è stata organizzata dalle stesse scuole insieme al Comune di Mola di Bari e all’Assessorato alla Cultura – con il sindaco Giangrazio di Rutigliano ed il vice sindaco Francesca Mola – con la partecipazione di Sac-Mari tra le Mura e Radio Mola International, che ha trasmesso l’evento in diretta. Straordinario il luogo dell’incontro: la chiesa del Sacro Cuore, messa a disposizione dalla Parrocchia, in quanto l’iniziativa – nata dall’interessamento e dall’entusiasmo della Dirigente scolastica prof.ssa Cinzia Brunelli, della docente prof.ssa Sabrina Linsalata e dai colleghi – è stata proposta come una opportunità per riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione tramite i telefonini, realtà che ci sta cambiando (e spesso condizionando) la vita quotidiana.

Con l’autore Roberto Alborghetti era presente Paolo Sandini, in rappresentanza de I Quindici, storico marchio dell’editoria italiana per l’infanzia. Il sindaco Giangrazio di Rutigliano, la Dirigente prof.ssa Brunelli e l’Assessore alla Cultura del Comune di Mola di Bari hanno portato il proprio saluto. Ecco una foto-galleria, che nei prossimi giorni sarà poi seguita dalle testimonianze dirette di chi ha partecipato all’incontro.

*

VOLETE ANCHE VOI ORGANIZZARE UN INCONTRO SUL  “LIBROFONINO” CON LA PARTECIPAZIONE DEL SUO AUTORE? 

ECCO I RIFERIMENTI DA CONTATTARE

sandinipaolo@gmail.com

329 4128260