NOTTINGHAM (UK): COSTRUENDO PONTI (E CREATIVITA’) ATTORNO AD UN VECCHIO AUTOBUS


SUCCESSO PER ROBERTO ALBORGHETTI NEL REGNO UNITO DOVE E’ STATO PROTAGONISTA DI UNA SERIE DI EVENTI NEL SEGNO DI CULTURA, ARTE E TURISMO.

 

 

Guest Writer: MARYSIA ZIPSER, Fondatrice ACT Group

Foto: Tracey Whitefoot, Inna Schutts, William Ranieri

La scorsa settimana, Beeston ha accolto il ritorno dell’amico speciale di ACT , l’italiano Roberto Alborghetti, biografo di Papa Francesco, autore di best-seller e pluripremiato giornalista ambientale, fotografo-artista visuale.

Durante un programma organizzato di 4 giorni, si è svolto un evento speciale presso The Garage / Gallery a Bartons Chilwell: “The Ghost Bus 2019 – In Conversation with … Roberto Alborghetti”. È stata una serata affascinante e coinvolgente, condotta dal giornalista e regista di origine italiana William Ranieri di TheLatestTV di Brighton.

Come appassionato di fotografia e giornalismo visuale, Roberto aveva già avviato, quasi 20 anni fa, un progetto chiamato “Lacer/Azioni” incentrato su immagini di crepe e graffi naturali, segni e materiali urbani e industriali.

Roberto ha spiegato come,durante la sua prima visita nel 2014,era incappato nel garage della famiglia Barton, a Chilwell, scoprendo il “Ghost Bus”, un pullman URR 865 Reliance del 1956, che aveva trascorso 20 anni “addormentato” in un campo aperto del Suffolk.

Iniziò a scattare fotografie macro di ciò che “vedeva” nel vecchio veicolo: terre, orizzonti, mari, cieli. Scene incredibili! Ha realizzato un cortometraggio sul Ghost Bus, presentato in anteprima al Bartons nel Marzo 2015, quando il vecchio autobus venne “illuminato” come una vera e propria installazione d’arte.

Nell’ottobre dello stesso anno, il film venne proiettato a Piancastagnaio Toscana durante un tour ACT di una settimana in Toscana da parte di una comitiva di Beeston. Le sue immagini di Ghost Bus hanno dato vita a diversi progetti, compresi The Volcano Dress e una etichetta per il vino di Pinzi Pinzuti, sull’Amiata. Applausi per il video girato nella Rocca Aldobrandesca di Piancastagnaio, una delle mete del tour toscano della comitiva inglese.

Il progetto Ghost Bus “Roads” è ora in tour. Dal 2016 Roberto collabora con la cantante e compositrice jazz di Beeston, Jeanie Barton, per creare opere visuali e musicali tra cui i brani  “Can I Think of Love?” e “Soon”, pubblicato sul nuovo album di Jeanie, intitolato ” Moments of clarity”.

Nel corso dell’evento, Roberto Alborghetti è stato intervistato su Papa Francesco e sull’ultimo best seller “A tavola con Papa Francesco” tradotto in 15 lingue, sui temi del cibo e degli sprechi alimentari. Ha parlato dei suoi libri per i ragazzi e del boom in Italia  del testo “Social o Dis-Social?”, sull’uso degli smartphone e del fenomeno del cyberbullismo. Roberto ha incontrato quest’anno quasi 20.000 studenti. Un problema, quello della tecnologia, che tocca anche i ragazzi del Regno Unito e in molti hanno chiesto la pubblicazione del libro anche in inglese. Alla domanda su cosa Robin Hood significhi per lui oggi, Roberto ha risposto “… ribellione positiva e coraggio”.

Il Sindaco di Broxtowe, Consigliere Michael Brown, ha dichiarato: “Sono stato contento di essere stato invitato a questo evento e sono rimasto affascinato dall’ottimo lavoro svolto. È delizioso vedere la comunità creativa portare eventi come questo nel nostro Comune “.

L’intera conversazione con film / clip musicali e immagini fisse è stata trasmessa in diretta e può essere vista tramite https://www.facebook.com/artculturetourism/

Per ulteriori informazioni sugli eventi di Roberto Alborghetti e The Ghost Bus, visita http://www.artculturetourism.co.uk Email: events@artculturetourism.co.uk.

https://robertoalborghetti.wordpress.com/

 

 

Annunci

A NOTTINGHAM IN PRIMA MONDIALE IL NUOVO PROGETTO DI R. ALBORGHETTI, BARTONS PLC E ACT GROUP


Guest Writer: MARYSIA ZIPSER, Fondatrice di ACT GROUP, Beeston Nottingham UK

Roberto Alborghetti sarà nuovamente nel Regno Unito, per proporre in prima mondiale il nuovo affascinante percorso di arte visuale “Land Rover Mapping”, che fa parte del suo progetto “Lacer/azioni”. Accadrà il 9 e 10 marzo prossimi. Roberto è ormai uno degli ospiti più noti della comunità beestoniana e un VIP di Nottingham molto apprezzato. Roberto non è solo il biografo di Papa Francesco, ma un meraviglioso artista visuale, pluripremiato giornalista, autore di best seller, direttore editoriale di Funtasy e fondatore di Okay! rivista creata 20 anni fa e postata ora su web con oltre 500.000 followers. Roberto tiene regolarmente conferenze nelle scuole di tutta Italia, dove presenta i suoi libri, incontrando migliaia di studenti. Lui è fonte di ispirazione per noi cittadini britannici, ed è stato onorato dal sindaco della città di Nottingham nella sua visita di marzo del 2017.

I suoi cortometraggi di  The Ghost Bus – che Roberto ha prodotto nel marzo 2015 con Bartons PLC a Chilwell, in collaborazione con ACT / Art Culture Tourism – hanno avuto un impatto e una pubblicità globale che è andata crescendo di anno in anno. Ha portato nel Regno Unito una meravigliosa collaborazione e forti legami tra Beeston / Nottingham e la Toscana, che si è sviluppata in una sinergia tra business e arte, cultura e cibo, architettura e tessuti. E così grazie ad ACT Group, il progetto The Ghost Bus, insieme a Robin Hood Initiative, sta viaggiando per il mondo, dove sono numerosi i Paesi che desiderano collaborare per sostenere i loro progetti artistici, culturali, turistici e educativi. Negli ultimi due anni, paesi come gli Stati Uniti, il Canada, l’Egitto, il Messico e il Ghana, solo per citarne alcuni, sono particolarmente interessati ad avviare tali progetti.

Il nuovo short film “Land Rover Mapping” (Mappe di una Land Rover) è sempre nato all’interno del Barton Garage di Simon Barton, a Chilwell Nottingham. Questa volta, Roberto ha lavorato sulle immagini macro e astratte di una vecchia e arrugginita Land Rover d’epoca, producendo un filmato di grande impatto visivo e sonoro, che verrà appunto proiettato in prima asoluta mondiale al Chilwell Arts Theatre, il 9 marzo. Ecco il quadro generale degli eventi che vedranno Roberto al centro del programma curato da ACT Group.

Venerdì 9 Marzo 2018

11.00-13.00 Apertura del salone ACT Italy Arts & Photography, aperto poi dal 9 al 24 marzo, presso The Hive, 2 Union Street, Beeston, Nottingham NG9 2LT. Qui Roberto incontra la comunità e i dignitari di Beeston.

14.00 – 16.00 TBC Invitation come relatore ospite alla Nottingham Trent University (campus del centro città) agli studenti di Arti visive, Art & Design e Giornalismo; all’Università di Nottingham (campus Highfields Beeston) sarà con gli studenti di storia dell’arte, storia e affari internazionali. Incontro  con l’attuale Lord Mayor di Nottingham Cllr Michael Edwards alla Council House.

19.00 – 21.00 Prima mondiale del cortometraggio Land Rover Mapping e dei film Ghost Bus al Chilwell Arts Theatre, Beeston, Nottingham, presenti VIP, dignitari, sponsor e celebrità della cultura e del cinema. https://www.facebook.com/chilwellartstheatre/ L’ambasciatore italiano di Londra, lo sceriffo di Nottingham Cllr Glyn Jenkins e il Robin Hood ufficiale di Nottingham, Tim Pollard, hanno confermato e parteciperanno. Saranno proposti per la prima volta al pubblico anche i due video (Soon e Can I think is love) che Roberto ha realizzato con la compositrice e cantante jazz Jeanie Barton: le macro immagini fanno riferimento a luoghi di Nottingham e Beeston.

21.00-23.00 L’Oliva Bar / Bistro, Beeston High Street per ospiti VIP invitati (e main event sponsor) e Ghost Bus Friends, per l’autentico cibo e bevande italiane. L’Oliva è gestito da Marco di Blasi ed è anche sponsor del Beeston Film Festival, il più grande festival internazionale di cortometraggi nelle Midlands, con 300 film inviati da tutto il mondo.

Sabato 10 Marzo 2018

10.00-12.00 Roberto incontra la comunità di Beeston & Nottingham e gli studenti presso  The Hive.  E’ stato invitato anche il Vescovo di Nottingham  http://dioceseofnottingham.uk/bishop .

ROBERTO ALBORGHETTI e MARYSIA ZIPSER, FONDATRICE DI ACT GROUP

 

Questi i links sui Progetti The Ghost Bus e Land Rover Mapping:

http://www.artculturetourism.co.uk/landrovermapping.html

https://robertoalborghetti.wordpress.com/

https://robertoalborghetti.wordpress.com/2018/01/21/chilwell-theatre-march-9-2018-showing-nottingham-and-beeston-as-never-seen-before/

https://robertoalborghetti.wordpress.com/2018/01/12/the-ghost-bus-is-back-to-nottingham-the-world-premiere-of-a-new-short-film-the-trailer/     

http://www.artculturetourism.co.uk/ghost-bus-project.html

Eventbrite sta ricevendo le prenotazioni per l’evento del 10 Marzo (ore 19-21) presso il Chilwell Arts Theatre; clicca e prenota:

https://www.eventbrite.co.uk/e/ghost-bus-roads-land-rover-mapping-screening-tickets-42715985663?utm-medium=discovery&utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&aff=esli&utm-source=li&utm-term=listing

Marysia Zipser

Arts & Heritage Tourism Promoter, Founder, Art Culture Tourism

www.artculturetourism.co.uk

07899 798487, The Hive, 2 Union Street, Beeston, Nottingham NG9 2LT

http://www.artculturetourism.co.uk/blog

Find Marysia Zipser on Facebook, Twitter @MarysiaZipser & LinkedIn 11K followers & Key LInfluencer for Nottingham & Midlands Region. Supported by Nottingham Trent University/University of Nottingham/University of Derby collaborative programme  / ERDF / NTU Enabling Innovation / Nottingham Law School  –  NBV  Big House  ERDF – D2N2 Growth Hub

NOTTINGHAM, 9 MARZO: TORNA “THE GHOST BUS” CON LA PRIMA MONDIALE DI “MAPPE SU UNA LAND ROVER”


Il Ghost Bus (l’Autobus Fantasma)di Roberto Alborghetti  è di nuovo in viaggio verso la terra di Robin Hood e le città di Beeston e Nottingham. Al Chilwell Arts Theatre, venerdì 9 marzo 2018, dalle 19.00 alle 21.00, si terrà un grande evento per la Prima mondiale del nuovo sorprendente video d’arte creato nell’ambito del progetto di arte visuale promosso nel Regno Unito da Roberto Alborghetti, Bartons PLC di Simon Barton e ACT Group fondato da Marysia Zipser. Si tratta di “Land Rover Mapping”, ossia “Mappe su una Land Rover”.

Questa volta, invece del vecchio bus inglese degli anni Quaranta, è infatti una storica Land Rover, arrugginita e scrostata – custodita sempre nel Barton Garage – ad essere oggetto della ricerca visuale di Roberto. C’è già molta attesa per questo evento. I biglietti Eventbrite sono da ieri disponibili per essere prenotati on line e partecipare così a questo avvenimento unico ed imperdibile. Non ci crederete, ma vedrete qualcosa di inaspettata, perche…quest’arte si trova proprio su una vecchia Land Rover! Il Progetto Ghost Bus sta viaggiando per il mondo, con Roberto Alborghetti, Bartons PLC, ACT Group e … Robin Hood!

Ecco il link di Eventbrite dove si possono prenotare biglietti per il grande evento del 9 marzo:

https://www.eventbrite.co.uk/e/ghost-bus-roads-land-rover-mapping-screening-tickets-42715985663?utm-medium=discovery&utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&aff=esli&utm-source=li&utm-term=listing

 

“PENNE E VIDEO SCONOSCIUTI 2015”: GRANDI EVENTI SULL’AMIATA TRA “THE GHOST BUS” ED UN FORUM SU ARTE, MODA E BELLEZZA…ECCO COME PARTECIPARE


comunicato-stampa-pv-15

 

SCARICA I PDF OSA ONLUS CON LE NOTIZIE  

BOZZA PROGRAMMA PENNE E VIDEO

COMUNICATO STAMPA Robin Hood e Ghino di Tacco Comunicato stampa manifestazione 2015

Convegno 17ottobre Dieta Televisiva Nonni

Bando concorso foto video Robin Hood e Ghino di Tacco

CRONACA DI UN’ESPERIENZA / IO, UN ITALIANO ALLA CONQUISTA DELLA TERRA DI ROBIN HOOD…


 

© Foto : ROBERTO Alborghetti

© Foto : Marysia ZIPSER

Un italiano nella terra di Robin Hood. E’ stata un’esperienza creativamente entusiasmante quella che ho recentemente vissuto nel Midland inglese, proprio nei luoghi che miti e leggende legano al ricordo dell’eroe Robin Hood… E’ sempre un onore per il nostro Paese quando nel Regno Unito invitano un italiano a raccontare di sè e a scambiare idee e progetti, cercando magari di pianificare insieme qualcosa per il futuro. Ed è quello che è capitato a me… E’ stato davvero bello e produttivo incontrare nella “Terra di Robin Hood” persone meravigliose, validi artisti locali e scoprire l’impressionante Bartons Plc, sede internazionale di eventi.  La signora Marysia Zipser, instancabile blogger, fondatrice di ACT Group ( Arte – Cultura – Turismo ) in Beeston, Nottingham, aveva previsto per me un programma intensivo, con incontri a pieno ritmo.

Ho conosciuto Marysia attraverso la rete LinkedIn, dove lei aveva avuto modo di apprezzare il mio progetto artistico “Lacer/azioni”. Il suo Gruppo ACT è una organizzazione che promuove attività e eventi di arte, cultura e turismo nel territorio, collegandoli ad un’ottica ed ad una visione internazionali, collaborando con artisti e uomini di cultura sparsi in tutto il mondo (“Costruire ponti” è il suo slogan). Sono stato molto onorato di essere invitato a raccontare ed illustrare la mia attività professionale.

Incredibile, ma vero, ad accogliermi c’era la leggenda di  Nottingham: Robin Hood, ossia Tim Pollard, attore e personaggio poliedrico, molto popolare, interprete ufficiale del leggendario personaggio britannico, del quale veste i panni medievali, con tanto di arco, frecce, faretra, fodera e spada… E’ lui il simbolo della “terra di Robin Hood”, riconosciuto istituzionalmente, tanto che è lui a ricevere e a salutare nel corso di importanti eventi ufficiali. Robin-Tim Pollard, insieme alla president di Act group, mi hanno così accompagnato nel “giro di incontri” al Creative Corner di Chilwell, dove ero atteso, tra gli altri, dalla nota artista Pam Miller, dall’autrice Shakti Shira Bassi (couch e coordinatrice di corsi motivazionali), da David Humphreys (titolare di “Created by Hand “, originalissimo spazio per gli artisti locali) e la galleria Mish Mash, uno spazio per l’arte contemporanea, con lavori in ceramica, lavori retrò e pezzi vintage ( vi si possono acquistare le originali tazze dedicate a Robin Hood… ) .

Ho avuto così modo di raccontare la mia esperienza personale come autore . Ho parlato dei miei nuovi libri “Francesco ” e “Quando Il Giorno era Una freccia”,  che indagano la vita e il background culturale di Papa Francesco. Molto interesse ha suscitato ” Lacer/azioni “, il progetto artistico legato alle mie ricerche sui manifesti lacerati e decomposti della pubblicità, sulle crepe naturali, sui graffi e sui segni urbani e industriali.

La mia visita è proseguita alla spettacolare Bartons Plc (Barton House , 61 High Road , Chilwell , Nottingham ),  sede di autobus d’epoca e auto di proprietà, gestita da Simon Barton. Nel grande museo-garage – dove si stava preparando la nuova edizione del ” Carnevale dei Mostri “, festival di arte contemporanea aperto fino al 25 ottobre prossimo – ho visto interessanti autobus d’epoca e autovetture storiche.

Simon mi ha anche raccontato la storia di uno degli autobus più datati, il cosiddetto “Ghost Bus”, del quale è stato recentemente ritrovato un bellissimo filmato d’epoca che racconta il “gran tour” che una comitiva inglese compie in Italia nel 1959, a bordo appunto di questo storico bus. Sono rimasto davvero affascinato da questo reperto di storia del trasporto pubblico nella terra di Robin Hood. Ora è custodito da Barton come un cimelio. Proprio per non “rovinarlo”, non è stato neppure restaurato e così, segnato e lacerato dal tempo, si presenta a noi oggi. Attorno al “Ghost Bus” sono nate idee e progetti per “Lacer/azioni”, che quantoprima saranno svelati… Insomma, è il caso di dire che una freccia italiana è stata scoccata nella terra di Robin Hood.

 

LA TERRA DI ROBIN HOOD / INDIRIZZI WEB:

http://www.ac-tgroup.com/

http://www.carnivalofmonsters.co.uk/

http://www.bartonsplc.co.uk/

http://www.timpollard.com/

http://siastraining.webplus.net/

http://attikfind.com/

https://www.facebook.com/178highroad