#LIBROFONINO A MONZA: DIBATTITO E TANTE DOMANDE SU LUCE BLU, SMOMBIES, T.A.S, WHATSAPP, CYBERBULLI, EPILESSIA FOTOSENSIBILE…


 

“Ma che cosa è il coltan? Che cosa lo collega al problema dell’abuso degli smartphones? Che cosa sta provocando a tantissimi bambini africani? Perchè è bene conosce il Tasso di Assorbimento Specifico dei nostri cellulari? Quali sono gli effetti della luce blu? Cosa sono quegli avvisi sulla playstation a riguardo dell’epilessia fotosensibile? E perchè non fa affatto bene la postura da…smombies? Cosa prevede la legge sul cyberbullismo? A quanti anni posso avere la chat di Whatsapp?”.

Sono, queste, solo alcune delle tantissime domande a cui è stata data una risposta nel corso degli incontri di presentazione di “Pronto? Sono il Librofonino”, di Roberto Alborghetti, presso la Scuola Margherita Tonoli di Monza. Gli incontri con l’autore del testo hanno coinvolto alunni e alunne delle quarte e quinte della Scuola primaria e tutte le classi della Scuola secondaria di primo grado. In serata, anche un partecipato incontro con i genitori. L’iniziativa è stata promossa dalla direzione della Scuola in collaborazione con i genitori del nascente comitato AGeSC d’istituto. Presenti all’incontro serale il presidente regionale AGeSC Lombardia, Silvio Petteni, il vice  presidente Michele Ricupati e la past president Piera Castiglioni. Foto di Giuseppe Catania de I Quindici.

Per informazioni : sandinipaolo@gmail.com

 

Annunci

#LIBROFONINO A MONZA IL 23/3: LE NUOVE TECNOLOGIE E LA SFIDA EDUCATIVA


Venerdi 23 marzo incontri di presentazione del libro “Pronto? Sono il librofonino” presso la Scuola paritaria “Margherita Tonoli”.  

“Storie, testimonianze ed esperienze per prendere coscienza che la tecnologia non va usata per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano o per farsi coinvolgere in conversazioni che possono fare del male a se stessi e al prossimo”. E’ questo il senso degli incontri di presentazione dedicati al testo “Pronto? Sono il librofonino”, di Roberto Alborghetti, in calendario anche presso la Scuola paritaria “Margherita Tonoli” a Monza, in via Monte Barro 6 (ingresso da via Lario 45). Sarà un’intera giornata che, venerdi 23 marzo 2018,  coinvolgerà gli allievi e le loro famiglie. E’ una iniziativa promossa dalla Scuola in collaborazione con i genitori dell’AGeSC.

Al mattino (ore 10,45 – 12,45) l’animazione-laboratorio interesserà le classi della scuola secondaria di 1° grado. Nel pomeriggio (ore 14-16) sarà la volta delle classi quarte e quinte della scuola primaria. Come accade in questi incontri, l’autore condurrà un incontro-dibattito con la proposta di filmati, immagini, grafici che illustrano elementi e fenomeni collegati all’abuso della tecnologia, rispetto anche ai temi del benessere personale, della legalità e della sicurezza in rete. Sarà un vero e proprio “laboratorio” che in tutta Italia ha già coinvolto oltre 32.000 studenti.

In serata, alle ore 20,30,  l’autore incontrerà genitori ed educatori  sul tema “Nuove tecnologie tra comodità e dipendenza: una sfida per la famiglia”. Dopo il saluto della Direzione della scuola, Roberto Alborghetti terrà il suo intervento, che sarà una lettura speculare, dalla parte degli adulti, degli stessi temi trattati in mattinata con gli allievi.

Animato dalle bellissime illustrazioni di Eleonora Moretti ed edito da I Quindici – che a Monza saranno rappresentati da Giuseppe Catania e Barbara Mascheroni – “Pronto? Sono il librofonino” è un fanta-racconto su un cellulare che “racconta storie di smombies, smartphones, bufale e cyber-bulli”. Anche gli incontri alla Scuola “Margherita Tonoli” daranno l’opportunità di riflettere su una realtà che ci tocca tutti: la comunicazione tramite i telefonini e le nuove tecnologie, che sta cambiando (e condizionando) la nostra vita quotidiana. Aspetti che, nel libro e negli incontri di Alborghetti, sono letti e proposti anche nei comportamenti e nei fenomeni sociali di quella che è chiamata “l’era digitale”.

Per informazioni: Scuola paritaria “Margherita Tonoli”, Monza, Tel. 039.795938, info@scuolatonoli.it