UN GIORNO CON SPIDERMAN: IL DESIDERIO DI MICHELE DIVENTA REALTA’ CON “MAKE-A-WISH® ITALIA”


Con Make-A-Wish® Italia Michele, bambino di 6 anni affetto da leucemia, ha potuto realizzare il suo desiderio e conoscere Spiderman.

Da un grande potere derivano grandi responsabilità”: è questo il motto di uno dei Supereroi più amati di sempre, Spiderman. Moltissimi lo amano: tra i suoi più grandi fan c’è anche Michele. Michele ha 6 anni ed è affetto da una leucemia. Anche se così piccolo, ha già dimostrato un grande coraggio, proprio come il suo supereroe preferito, il mitico Uomo Ragno. Travestito da Spiderman, con grande entusiasmo e voglia di fare, Michele ha accolto i volontari di Make-A-Wish®Italia, la Onlus con sede a Genova che dal 2004 opera capillarmente su tutto il territorio nazionale in favore dei bambini di età compresa tra i 3 e i 17 anni affetti da gravi patologie.

La sua cameretta era letteralmente invasa dal supereroe, dallo zainetto per la scuola al copriletto ai disegni appesi alle pareti. A Michele piace identificarsi con lui, rappresenta un modo per sentirsi più forte davanti alle situazioni difficili che sta attraversando. Il suo desiderio è infatti quello di poter incontrare il vero Spiderman e mangiare con lui un piatto di pasta con le vongole, trascorrere bei momenti al suo fianco e soprattutto scoprire i segreti della sua forza incredibile.

Make-A-Wish® Italia ha esaudito il suo desiderio, grazie al generoso sostegno di Geico, partner che per il secondo anno ha partecipato alla Wish Challenge, l’iniziativa di team building che coinvolge i dipendenti delle aziende avvicinandoli al mondo della solidarietà. Suddivisi in Team, i dipendenti di Geico hanno lavorato con grande passione progettando nei dettagli l’intero percorso che avrebbe portato Michele alla realizzazione del suo sogno.

Michele è stato protagonista del Wish Journey organizzato dai volontari della Onlus in collaborazione con i dipendenti dell’Azienda: un viaggio che ha coinvolto non soltanto il bambino ma l’intera famiglia consentendogli di vivere intense esperienze positive in grado di aiutarlo a far fronte alla malattia. Un vero e proprio coinvolgimento dell’intera comunità che si rivela fondamentale per la missione di Make-A-Wish®. Per Michele tutto è iniziato con un biglietto firmato da Spiderman in persona, in cui è stato invitato a farsi pronto perché presto avrebbe avuto bisogno del suoi aiuto. Successivamente, grazie al contributo offerto da Panini, Michele ha ricevuto l’Album con tutte le figurine del suo supereroe del cuore e ha potuto studiare i suoi “nemici”. Durante la giornata di giovedì 31 ottobre, i ragazzi di Geico hanno inoltre preparato per Michele tantissime sorprese, come la testa e lo stemma di Spiderman stampate in 3D; ha inoltre potuto dipingere una tela e visitare l’azienda. Tutto è stato trasformato in una grande festa a tema dedicata a Spiderman.

Non è finita qui: nella giornata di sabato 8 febbraio il Centro sportivo Total Natural Training di Milano ha accolto Michele per una giornata indimenticabile. Ad attenderlo Francesco, uno degli istruttori della palestra: Michele è stato subito messo alla prova con esercizi e circuiti per valutare se fosse pronto ad affiancare Spiderman nella lotta contro i cattivi.  Dopo salti, corse e percorsi, Michele si è recato nello spogliatoio per cambiarsi e indossare la sua tutina da Spiderman; proprio qui è stato raggiunto dal suo supereroe del cuore. Assieme si sono dedicati a salti e acrobazie prima di essere interrotti dal cattivo Venom, che dopo alcuni inseguimenti è stato prontamente catturato e sconfitto.

Dopo la meritata vittoria, è arrivato il momento del pranzo. Seduti attorno ad una tavola rotonda Michele e Spiderman hanno potuto gustare, grazie al Catering Antimo d’Andrea, una buonissima pasta con le “conchiglie”, oltre che prelibatezze come mozzarelle, burrata, affettati, panzerotti. Al momento dei saluti, una consapevolezza è stata chiara: Michele è pronto per aiutare Spiderman nella lotta contro il male.

La felicità sul volto del piccolo Michele e le ore trascorse a fianco del supereroe dei suoi sogni hanno rappresentato un’esperienza che lo aiuterà ad affrontare con più forza il percorso di cure. «Per i bambini gravemente malati, veder realizzato un desiderio li aiuta a ritrovare la forza, racconta Sune Frontani, Co-Fondatrice e Presidente di Make-A-Wish® ItaliaCon la nostra Onlus cerchiamo di rendere più sopportabili questi momenti difficili: gli occhi di Michele a fianco del suo Spiderman sono impagabili.» Contribuire in prima persona alla realizzazione di desideri come quello di Michele è un gesto alla portata di tutti, ma veicolo di grande valore. Sono ancora molti i bambini a cui Make-A-Wish® può cambiare la vita.

*

Make-A-Wish® Italia è un’organizzazione no profit nata nel 2004 che realizza desideri di bambini e ragazzi tra i 3 e i 17 anni d’età affetti da gravi patologie. Il valore di un desiderio è enorme: un sogno esaudito fa capire che nulla è impossibile, e ha il potere di migliorare la qualità della loro vita. Infatti, specifiche ricerche hanno dimostrato che le emozioni positive che ne derivano, generano concreti benefici per i bambini malati e le loro famiglie: l’89% dei bambini diventa emotivamente più forte, l’81% dei genitori afferma che i bambini affrontano meglio le terapie e il 98% delle famiglie torna a sentirsi di nuovo una “famiglia normale” (Fonte: Wish Impact Study Result, March 2011 – MAW America). A conferma della sua serietà e affidabilità, destina una percentuale altissima delle proprie spese alla Missione (79% nel 2019). Make-A-Wish® Italia è affiliata a Make-A-Wish®International – una delle organizzazioni benefiche più note al mondo presente in 50 Paesi, 43.000 volontari e 490.000 desideri realizzati. Nell’ultimo anno (2019) sono stati realizzati 33.000 desideri. Con Make-A-Wish® è realizzato un desiderio ogni 16 minuti.

SPIDER-MAN E’ TORNATO…E PREMIA 3 CLASSI CON UNA GITA “ELETTRIZZANTE”. ECCO COME…


OKAY! 17 COP

THE AMAZING SPIDER-MAN – IL POSTER

 

Risparmio energetico?

Sì, grazie! Eravamo certi che, parlandovi di Electro, il mortale nemico dagli straordinari poteri che Spider-Man, uno dei supereroi più amati di tutti i tempi, affronta nella sua nuova, spettacolare ed… elettrizzante avventura

The Amazing Spider-Man 2:il potere di Electro, al cinema dal 23 aprile,avreste preso spunto da questo nuovo “cattivo” e dal suo potere (vive e combatte utilizzando enormi quantità di energia) per sensibilizzarvi sull’importanza di utilizzare al meglio e senza sprechi l’energia.

 

Non fate quindi i modesti: sappiamo che state diventando dei veri e propri esperti nel risparmio energetico! 

Ogni giorno, infatti, mettendo in campo piccoli accorgimenti quotidiani, imparerete non solo ad usare al meglio l’energia ma anche a risparmiarla.

Possiamo immaginare quale sia stata la vostra “strategia” prima di lanciarvi, allo stesso modo in cui Spider-Man si “lancia” ogni giorno in emozionanti avventure, nell’importantissima “missione risparmio”: avrete sicuramente girato lo sguardo tutt’intorno a voi per capire quante cose funzionino con l’energia elettrica.

E qui ecco la prima sorpresa: moltissime cose “vanno a corrente”; i lampadari e gli elettrodomestici, ad esempio, ma anche televisori, radio, stereo, lettori DVD e BD, tostapane, grattugie e molto altro.

Conoscere ciò che ci circonda (e si “alimenta” con l’energia) è infatti il primo passo per capire dove è possibile intervenire per far sì che la nostra “missione” abbia successo: se è importante infatti che nessuna energia debba essere sprecata, è altresì importante che ognuno di noi “faccia la sua parte”, anche se piccola.

Cominciate quindi a non lasciare in stand by i televisori, a “suggerire” alla mamma (che rimarrà piacevolmente stupita!) di utilizzare, quando è possibile, la lavatrice a basse temperature e non tenete mai più aperto lo sportello del frigorifero e del congelatore più del necessario sapendo che il frigorifero, ogni qualvolta viene aperto, si “riscalda” e deve poi utilizzare energia per ristabilire la giusta temperatura.

Se non avete ancora “incanalato” l’energia risparmiata fatelo aderendo al progetto “Spegni la luce, accendi… le idee!”:mandateci elaborati, filmati, disegni, progetti e quant’altro vi suggerisca la fantasia che abbiano come tema il risparmio energetico. Siamo impazienti di vedere le vostre idee che sicuramente saranno… folgoranti!

Ed ora preparatevi: è arrivato il momento in cui finalmente possiamo svelarvi l’elettrizzante montepremi:

TRE visite guidate al museo dell’Energia Idroelettrica di Cedegolo (Brescia) con laboratori didattici creati ad hoc e decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

Tenetevi pronti, perché non sarà la solita visita bensì un’esperienza indimenticabile, multisensoriale ed interattiva in cui ascoltare, guardare, toccare, sperimentare, far funzionare, comprendere, emozionarsi, insomma da ricordare!

Cosa aspettate dunque? Fate come Spider-Man: lanciatevi in questo fantastico progetto così come lui si lancia ogni giorno dai grattacieli per salvare l’amata Gwen e la città di New York!

 

ECCO COME PARTECIPARE

 

PERIODO: dal 3 febbraio al 31 maggio 2014

 

DESTINATARI: classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

 

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il risparmio energetico.

 

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 31 maggio 2014 a: Okay! c/o Casa M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo.

 

Una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato i lavori selezionerà i 3 migliori elaborati.

 

La premiazione avverrà a settembre 2014.

 

LE TRE CLASSI VINCITRICI si aggiudicheranno ognuna una “elettrizzante” visita guidata al Museo dell’energia idroelettrica di Cedegolo (BS) con laboratorio didattico.

In più: decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

 

E’ ON LINE IL NUOVO “OKAY!” CON UNA COPERTINA DA COLLEZIONE DEDICATA AL FILM-EVENTO DEL 2014: “THE AMAZING SPIDER-MAN 2”. CLICCA, SFOGLIA E SCARICA…


OKAY! 17 COP

***

E’ on line il n.127 di Okay! con una super copertina da collezione, dedicata al film evento del 2014 – “The amazing Spider-Man 2/ Il potere di Electro”, in uscita il 23 aprile – al quale è abbinata la grande iniziativa “Spegni la luce, accendi le idee” sul risparmio energetico.

Una straordinaria gara-ricerca per festeggiare il 15° Anno di Okay!

***

OKAY! 127 – CLICCA, SFOGLIA E SCARICA GRATIS!

THE AMAZING SPIDER-MAN, PROGETTO SUL RISPARMIO ENERGETICO… E PER TRE SCUOLE VIAGGIO-PREMIO AL MUSEO IDROELETTRICO!!!


THE AMAZING SPIDER-MAN

THE AMAZING SPIDER-MAN – IL POSTER

Risparmio energetico?

Sì, grazie! Eravamo certi che, parlandovi di Electro, il mortale nemico dagli straordinari poteri che Spider-Man, uno dei supereroi più amati di tutti i tempi, affronta nella sua nuova, spettacolare ed… elettrizzante avventura

The Amazing Spider-Man 2:il potere di Electro, al cinema dal 23 aprile,avreste preso spunto da questo nuovo “cattivo” e dal suo potere (vive e combatte utilizzando enormi quantità di energia) per sensibilizzarvi sull’importanza di utilizzare al meglio e senza sprechi l’energia.

 

Non fate quindi i modesti: sappiamo che state diventando dei veri e propri esperti nel risparmio energetico! 

Ogni giorno, infatti, mettendo in campo piccoli accorgimenti quotidiani, imparerete non solo ad usare al meglio l’energia ma anche a risparmiarla.

Possiamo immaginare quale sia stata la vostra “strategia” prima di lanciarvi, allo stesso modo in cui Spider-Man si “lancia” ogni giorno in emozionanti avventure, nell’importantissima “missione risparmio”: avrete sicuramente girato lo sguardo tutt’intorno a voi per capire quante cose funzionino con l’energia elettrica.

E qui ecco la prima sorpresa: moltissime cose “vanno a corrente”; i lampadari e gli elettrodomestici, ad esempio, ma anche televisori, radio, stereo, lettori DVD e BD, tostapane, grattugie e molto altro.

Conoscere ciò che ci circonda (e si “alimenta” con l’energia) è infatti il primo passo per capire dove è possibile intervenire per far sì che la nostra “missione” abbia successo: se è importante infatti che nessuna energia debba essere sprecata, è altresì importante che ognuno di noi “faccia la sua parte”, anche se piccola.

Cominciate quindi a non lasciare in stand by i televisori, a “suggerire” alla mamma (che rimarrà piacevolmente stupita!) di utilizzare, quando è possibile, la lavatrice a basse temperature e non tenete mai più aperto lo sportello del frigorifero e del congelatore più del necessario sapendo che il frigorifero, ogni qualvolta viene aperto, si “riscalda” e deve poi utilizzare energia per ristabilire la giusta temperatura.

Se non avete ancora “incanalato” l’energia risparmiata fatelo aderendo al progetto “Spegni la luce, accendi… le idee!”:mandateci elaborati, filmati, disegni, progetti e quant’altro vi suggerisca la fantasia che abbiano come tema il risparmio energetico. Siamo impazienti di vedere le vostre idee che sicuramente saranno… folgoranti!

Ed ora preparatevi: è arrivato il momento in cui finalmente possiamo svelarvi l’elettrizzante montepremi:

TRE visite guidate al museo dell’Energia Idroelettrica di Cedegolo (Brescia) con laboratori didattici creati ad hoc e decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

Tenetevi pronti, perché non sarà la solita visita bensì un’esperienza indimenticabile, multisensoriale ed interattiva in cui ascoltare, guardare, toccare, sperimentare, far funzionare, comprendere, emozionarsi, insomma da ricordare!

Cosa aspettate dunque? Fate come Spider-Man: lanciatevi in questo fantastico progetto così come lui si lancia ogni giorno dai grattacieli per salvare l’amata Gwen e la città di New York!

 

ECCO COME PARTECIPARE

 

PERIODO: dal 3 febbraio al 31 maggio 2014

 

DESTINATARI: classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

 

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il risparmio energetico.

 

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 31 maggio 2014 a: Okay! c/o Casa M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo.

 

Entro giugno 2014una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato i lavori selezionerà i 3 migliori elaborati.

 

La premiazione avverrà a settembre 2014.

 

LE TRE CLASSI VINCITRICI si aggiudicheranno ognuna una “elettrizzante” visita guidata al Museo dell’energia idroelettrica di Cedegolo (BS) con laboratorio didattico.

In più decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

 

LA GRANDE GARA-RICERCA SUL RISPARMIO ENERGETICO: SCARICA IL POSTER DI “THE AMAZING SPIDER-MAN – IL POTERE DI ELECTRO”


SCARICA IL POSTER E IL REGOLAMENTO CON UN CLICK: 

THE AMAZING SPIDER-MAN – IL POSTER

Risparmio energetico: due parole di grande attualità,che sentiamo nominare quotidianamente, essendo un argomento che tocca da vicino tutti noi. In molte azioni che compiamo ogni giorno a casa e a scuola, infatti, utilizziamo energia, proprio come Electro, il nuovo e temibile avversario per uno dei supereroi più amati di sempre. Di chi stiamo parlando, direte voi? Ecco dei piccoli indizi: ha un costume blu e rosso, volteggia tra i grattacieli di New York e combatte contro mortali nemici: sì, è proprio lui, Spider-Man, che ad aprile tornerà al cinema con The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro: una nuova e spettacolare avventura che vedrà il nostro infaticabile eroe affrontare un nemico dagli straordinari poteri.

Mai fino ad ora avversario è stato più micidiale: Electro, infatti, vive e deve la sua forza all’energia; combatte impiegandone un’enorme quantità e i suoi scontri con Spider-Man non potranno che essere emozionanti, spettacolari e naturalmente… elettrizzanti!

Perché non prendere spunto da questo nuovo “cattivo” e dal suo potere per sensibilizzarci, tutti, sull’importanza del risparmio energetico e imparare non solo ad usare l’energia al meglio ma anche a risparmiarla? Incanalate quindi le vostre energie nel progetto “Spegni la luce, accendi… le idee!” per scoprire (e mettere in pratica!) i piccoli gesti quotidiani che permetteranno di risparmiare energia a casa e a scuola. Da sempre, infatti, siamo abituati a dare per scontata la “presenza” dell’energia elettrica a casa e a scuola: per accendere la luce basta schiacciare un interruttore, per avere l’acqua calda basta accendere il boiler elettrico, per conservare i cibi freschi c’è il frigorifero e per lavare gli indumenti c’è la lavatrice (che naturalmente necessitano della corrente elettrica per funzionare). Che dire poi dei computer, della televisione, delle console dei videogiochi o dei tanto diffusi cellulari? Se non li collegassimo alla corrente elettrica non potremmo utilizzarli.

Ma ci siamo mai chiesti come l’energia arriva alle nostre case? Se dovessimo intraprendere un viaggio seguendo“a ritroso” i cavi elettrici che vi arrivano arriveremmo molto spesso a grandi centrali elettriche che “producono” edistribuiscono per tutti noi l’energia. Ma, vi chiederete, con che cosa queste centrali producono energia? In molti modi,è la risposta: le centrali termoelettriche, le più diffuse al mondo, la producono utilizzando il carbone, il gas naturale(il più usato in Italia) e il petrolio, le idroelettriche sfruttando la grande energia cinetica dell’acqua. Negli ultimi anni,inoltre, l’uomo, alla perenne ricerca di fonti energetiche alternative e a impatto ambientale zero, si è avvalso dellenuove tecnologie per convertire l’energia cinetica del vento in energia elettrica costruendo le grandi torri eoliche (chetanto assomigliano a delle gigantesche girandole e che hanno fatto nascere dei veri e propri “parchi eolici” soprattuttoal Sud!) o accumulando attraverso i pannelli solari l’energia del sole. Se è così “facile” produrre energia, perchédobbiamo imparare a risparmiarla e ad utilizzarla al meglio? Perché molte delle materie prime che si utilizzano pergenerarla sono “risorse non rinnovabili” (il carbone, ad esempio) e quindi esauribili: esistono cioè in una quantitàben definita e, per rinnovarsi, necessitano tempi lunghissimi!

Cosa possiamo fare quindi per contribuire al risparmio energetico preservando le risorse? Ecco dei piccoli esempi: spegnete la luce quando uscite da una stanza e sostituite le vecchie lampadine a incandescenzacon le lampadine a basso consumo energetico (o meglio ancora con quelle LED) o… leggete un libro anziché giocare con la console (che rimanendo spenta non consumerà energia!).

Questi non sono che pochi esempi ma siamo certi che un argomento come il risparmio energetico stimolerà la vostra inventiva e sicuramente un… grande flusso di energia farà nascere in voi idee geniali! E siccome anche Spider-Man ci insegna che nessuna energia deve essere sprecata, la vostra “investitela” nel progetto “Spegni la luce, accendi…le idee!” e chissà, magari alcune saranno così belle da essere… folgoranti! I premi? Per il momento non possiamo anticiparvi nulla: sicuramente saranno per tutta la classee non potranno che essere… elettrizzanti!

COME PARTECIPARE

PERIODO: dal 3 febbraio al 31 maggio 2014

DESTINATARI: classi delle scuole materne, primarie e secondarie di primo grado

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il risparmioenergetico.

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 31 maggio 2014 a: Okay! c/o Casa

M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo.

Entro giugno 2014 una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato gli elaborati selezionerà i vincitori.

La premiazione avverrà a settembre 2014.

LE TRE CLASSI VINCITRICI si aggiudicheranno ognuna premi fantastici ed “elettrizzanti”!

THE AMAZING SPIDER-MAN

“SPEGNI LA LUCE, ACCENDI LE…IDEE”: UN’ELETTRIZZANTE GARA CREATIVA PER LE SCUOLE IN COMPAGNIA DI SPIDER-MAN


THE AMAZING SPIDER-MAN

 

Risparmio energetico?

Sì, grazie! Eravamo certi che, parlandovi di Electro, il mortale nemico dagli straordinari poteri che Spider-Man, uno dei supereroi più amati di tutti i tempi, affronta nella sua nuova, spettacolare ed… elettrizzante avventura

The Amazing Spider-Man 2:il potere di Electro, al cinema dal 23 aprile,avreste preso spunto da questo nuovo “cattivo” e dal suo potere (vive e combatte utilizzando enormi quantità di energia) per sensibilizzarvi sull’importanza di utilizzare al meglio e senza sprechi l’energia.

 

Non fate quindi i modesti: sappiamo che state diventando dei veri e propri esperti nel risparmio energetico! 

Ogni giorno, infatti, mettendo in campo piccoli accorgimenti quotidiani, imparerete non solo ad usare al meglio l’energia ma anche a risparmiarla.

Possiamo immaginare quale sia stata la vostra “strategia” prima di lanciarvi, allo stesso modo in cui Spider-Man si “lancia” ogni giorno in emozionanti avventure, nell’importantissima “missione risparmio”: avrete sicuramente girato lo sguardo tutt’intorno a voi per capire quante cose funzionino con l’energia elettrica.

E qui ecco la prima sorpresa: moltissime cose “vanno a corrente”; i lampadari e gli elettrodomestici, ad esempio, ma anche televisori, radio, stereo, lettori DVD e BD, tostapane, grattugie e molto altro.

Conoscere ciò che ci circonda (e si “alimenta” con l’energia) è infatti il primo passo per capire dove è possibile intervenire per far sì che la nostra “missione” abbia successo: se è importante infatti che nessuna energia debba essere sprecata, è altresì importante che ognuno di noi “faccia la sua parte”, anche se piccola.

Cominciate quindi a non lasciare in stand by i televisori, a “suggerire” alla mamma (che rimarrà piacevolmente stupita!) di utilizzare, quando è possibile, la lavatrice a basse temperature e non tenete mai più aperto lo sportello del frigorifero e del congelatore più del necessario sapendo che il frigorifero, ogni qualvolta viene aperto, si “riscalda” e deve poi utilizzare energia per ristabilire la giusta temperatura.

Se non avete ancora “incanalato” l’energia risparmiata fatelo aderendo al progetto “Spegni la luce, accendi… le idee!”:mandateci elaborati, filmati, disegni, progetti e quant’altro vi suggerisca la fantasia che abbiano come tema il risparmio energetico. Siamo impazienti di vedere le vostre idee che sicuramente saranno… folgoranti!

Ed ora preparatevi: è arrivato il momento in cui finalmente possiamo svelarvi l’elettrizzante montepremi:

TRE visite guidate al museo dell’Energia Idroelettrica di Cedegolo (Brescia) con laboratori didattici creati ad hoc e decine di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

Tenetevi pronti, perché non sarà la solita visita bensì un’esperienza indimenticabile, multisensoriale ed interattiva in cui ascoltare, guardare, toccare, sperimentare, far funzionare, comprendere, emozionarsi, insomma da ricordare!

Cosa aspettate dunque? Fate come Spider-Man: lanciatevi in questo fantastico progetto così come lui si lancia ogni giorno dai grattacieli per salvare l’amata Gwen e la città di New York!

 

ECCO COME PARTECIPARE

 

PERIODO: dal 3 febbraio al 31 maggio 2014

 

DESTINATARI: classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

 

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il risparmio energetico.

 

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 31 maggio 2014 a: Okay! c/o Casa M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo.

 

Entro giugno 2014una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista

Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato i lavori selezionerà i 3 migliori elaborati.

 

La premiazione avverrà a settembre 2014.

 

LE TRE CLASSI VINCITRICI si aggiudicheranno ognuna una “elettrizzante” visita guidata al Museo dell’energia idroelettrica di Cedegolo (BS) con laboratorio didattico.

In più decide di DVD del primo episodio, The Amazing Spider-Man.

 

TORNA CON LA SUA PIU’ GRANDE SFIDA… INTANTO OKAY! VI SFIDA A SPEGNERE LA LUCE E AD ACCENDERE LE IDEE…


 

THE AMAZING SPIDER-MAN

© 2014 MARVEL

CLICCA SUL LINK E SCOPRI TUTTI I PARTICOLARI DI UNA FANTASTICA INIZIATIVA IN ESCLUSIVA SU OKAY!

IN ATTESA DI…

THE AMAZING SPIDER-MAN 2 / IL POTERE DI ELECTRO:

https://okayscuola.wordpress.com/2014/01/29/spegni-la-luce-accendi-le-idee-con-the-amazing-spider-man-tutti-in-gioco-per-il-risparmio-energetico/

 

 

“SPEGNI LA LUCE, ACCENDI LE IDEE!”: CON “THE AMAZING SPIDER-MAN” TUTTI IN GIOCO PER IL RISPARMIO ENERGETICO


Banner-SpideMan-7X7

Risparmio energetico: due parole di grande attualità,che sentiamo nominare quotidianamente, essendo un argomento che tocca da vicino tutti noi. In molte azioni che compiamo ogni giorno a casa e a scuola, infatti, utilizziamo energia, proprio come Electro, il nuovo e temibile avversario per uno dei supereroi più amati di sempre. Di chi stiamo parlando, direte voi? Ecco dei piccoli indizi: ha un costume blu e rosso, volteggia tra i grattacieli di New York e combatte contro mortali nemici: sì, è proprio lui, Spider-Man, che ad aprile tornerà al cinema con The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro: una nuova e spettacolare avventura che vedrà il nostro infaticabile eroe affrontare un nemico dagli straordinari poteri.

Mai fino ad ora avversario è stato più micidiale: Electro, infatti, vive e deve la sua forza all’energia; combatte impiegandone un’enorme quantità e i suoi scontri con Spider-Man non potranno che essere emozionanti, spettacolari e naturalmente… elettrizzanti!

Perché non prendere spunto da questo nuovo “cattivo” e dal suo potere per sensibilizzarci, tutti, sull’importanza del risparmio energetico e imparare non solo ad usare l’energia al meglio ma anche a risparmiarla? Incanalate quindi le vostre energie nel progetto “Spegni la luce, accendi… le idee!” per scoprire (e mettere in pratica!) i piccoli gesti quotidiani che permetteranno di risparmiare energia a casa e a scuola. Da sempre, infatti, siamo abituati a dare per scontata la “presenza” dell’energia elettrica a casa e a scuola: per accendere la luce basta schiacciare un interruttore, per avere l’acqua calda basta accendere il boiler elettrico, per conservare i cibi freschi c’è il frigorifero e per lavare gli indumenti c’è la lavatrice (che naturalmente necessitano della corrente elettrica per funzionare). Che dire poi dei computer, della televisione, delle console dei videogiochi o dei tanto diffusi cellulari? Se non li collegassimo alla corrente elettrica non potremmo utilizzarli.

Ma ci siamo mai chiesti come l’energia arriva alle nostre case? Se dovessimo intraprendere un viaggio seguendo“a ritroso” i cavi elettrici che vi arrivano arriveremmo molto spesso a grandi centrali elettriche che “producono” edistribuiscono per tutti noi l’energia. Ma, vi chiederete, con che cosa queste centrali producono energia? In molti modi,è la risposta: le centrali termoelettriche, le più diffuse al mondo, la producono utilizzando il carbone, il gas naturale(il più usato in Italia) e il petrolio, le idroelettriche sfruttando la grande energia cinetica dell’acqua. Negli ultimi anni,inoltre, l’uomo, alla perenne ricerca di fonti energetiche alternative e a impatto ambientale zero, si è avvalso dellenuove tecnologie per convertire l’energia cinetica del vento in energia elettrica costruendo le grandi torri eoliche (chetanto assomigliano a delle gigantesche girandole e che hanno fatto nascere dei veri e propri “parchi eolici” soprattuttoal Sud!) o accumulando attraverso i pannelli solari l’energia del sole. Se è così “facile” produrre energia, perchédobbiamo imparare a risparmiarla e ad utilizzarla al meglio? Perché molte delle materie prime che si utilizzano pergenerarla sono “risorse non rinnovabili” (il carbone, ad esempio) e quindi esauribili: esistono cioè in una quantitàben definita e, per rinnovarsi, necessitano tempi lunghissimi!

Cosa possiamo fare quindi per contribuire al risparmio energetico preservando le risorse? Ecco dei piccoli esempi: spegnete la luce quando uscite da una stanza e sostituite le vecchie lampadine a incandescenzacon le lampadine a basso consumo energetico (o meglio ancora con quelle LED) o… leggete un libro anziché giocare con la console (che rimanendo spenta non consumerà energia!).

Questi non sono che pochi esempi ma siamo certi che un argomento come il risparmio energetico stimolerà la vostra inventiva e sicuramente un… grande flusso di energia farà nascere in voi idee geniali! E siccome anche Spider-Man ci insegna che nessuna energia deve essere sprecata, la vostra “investitela” nel progetto “Spegni la luce, accendi…le idee!” e chissà, magari alcune saranno così belle da essere… folgoranti! I premi? Per il momento non possiamo anticiparvi nulla: sicuramente saranno per tutta la classee non potranno che essere… elettrizzanti!

COME PARTECIPARE

PERIODO: dal 3 febbraio al 31 maggio 2014

DESTINATARI: classi delle scuole materne, primarie e secondarie di primo grado

MODALITÀ: per partecipare, la classe potrà inviare uno o più elaborati realizzati dagli alunni (disegno, collage, tempera, ecc.) che abbiano come tema il risparmioenergetico.

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa e accompagnati da una scheda in cui siano indicati i dati della classe partecipante, della scuola (indirizzo, telefono ed e-mail) entro il 31 maggio 2014 a: Okay! c/o Casa

M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo.

Entro giugno 2014 una giuria composta da 3 membri (un rappresentante della rivista Okay!, uno della Warner Bros. e un consulente di comunicazione) dopo aver valutato gli elaborati selezionerà i vincitori.

La premiazione avverrà a settembre 2014.

LE TRE CLASSI VINCITRICI si aggiudicheranno ognuna premi fantastici ed “elettrizzanti”!

“SPEGNI LA LUCE, ACCENDI LE IDEE!!!” : ARRIVA UNA INIZIATIVA …ELETTRIZZANTE CON “THE AMAZING SPIDER-MAN 2″…


Siete pronti a “risparmiare” energia a casa e a scuola e riutilizzarla  tutta in un nuovo ed elettrizzante progetto insieme  ad uno dei supereroi più amati da sempre?

Banner-SpideMan-7X7

Ha un costume rosso e blu, si lancia tra i grattacieli di New York e combatte senza sosta contro mortali nemici. Avrete capito che si tratta di Spider-Man, che ad aprile tornerà al cinema con The Amazing Spider-Man 2-Il potere di Electro: una nuova e spettacolare avventura che vede il nostro infaticabile eroe impegnato su più fronti: l’amore per la bella Gwen, gli esami per il diploma di liceo e le battaglie contro un temibile avversario dagli straordinari poteri,  Electro, che sta mettendo a ferro e fuoco la città… Nessun nemico è stato, fino ad oggi, tanto pericoloso quanto Electro che vive e combatte impiegando enormi quantità di energia: i suoi scontri con Spider-Man non potranno quindi che essere emozionanti e spettacolari e, naturalmente, elettrizzanti!

Elettrizzante sarà anche il progetto a cui Spider-Man vi inviterà a partecipare e che avrà come tema il risparmio energetico!

A Gennaio tutti pronti, dunque, al fianco di Spider-Man!

Banner-SpideMan-7X7