“CONTEMPLAZIONI E LACER/AZIONI”: TESTI DEL ‘500/’600, VISUALS, POLIFONIA, STREET ART, RECITAZIONE… SETTE MINUTI CHE ROMPONO GLI SCHEMI E LE BARRIERE…


***

Ventisette immagini (Lacer/azioni) di Roberto Alborghetti accompagnano altrettanti pensieri ed invocazioni di Tommaso da Olera o Tommaso da Bergamo (1563-1631).

Sono sette minuti di suggestioni e di emozioni che attualizzano, con il linguaggio del “realismo astratto” di Roberto Alborghetti, gli scritti del cuore di un cappuccino mistico e visionario vissuto oltre 450 anni fa, nel segno della rivoluzione di Francesco d’Assisi… Un videoclip che gioca a contaminare e a contaminarsi mescolando linguaggi ed espressioni diversi: gli scritti del Cinque-Seicento, i visuals cromatici, pagine di musica polifonica dal repertorio sacro di Claudio Monteverdi, atmosfera da street art, montaggio serrato e  la inconfondibile recitazione di Marco Minelli (Station manager di Radio Kiss Kiss), che dà corpo e voce, in modo coinvolgente, ai pensieri di Tommaso da Olera. Un video di grande forza narrativa ed innovativa, che ha visto la collaborazione del Centro Studi “Tommaso Acerbis” e di  Doriano Bendotti, Marco Daminelli e Marco Marcassoli, altri nomi che esprimono l’eccellenza della creatività nel campo della produzione multimediale.

Le “scene” create da Roberto Alborghetti non sono dipinti, e nemmeno elaborazioni grafiche digitali realizzate al computer, ma immagini assolutamente realistiche, catturate dalla realtà, come le altre 50.000 che egli ha raccolto in tutti questi anni nel corso della sua ricerca-indagine sui manifesti pubblicitari strappati e decomposti e sui “segni” e sulle “crepe” (cracks) degli ambienti urbani… “Contemplazioni e Lacer/azioni”: Scritti di ieri, Immagini di Oggi, un’Esperienza visuale proiettata nel Futuro…

http://robertoalborghetti.wordpress.com/

Contemplazioni e Lacer/azioni, Gli scritti di Tommaso da Olera (o da Bergamo), i "visuals" di Roberto Alborghetti, 2013

Contemplazioni e Lacer/azioni, Gli scritti di Tommaso da Olera (o da Bergamo), i “visuals” di Roberto Alborghetti, 2013

Annunci

“CONTEMPLAZIONI E LACER/AZIONI”: SCRITTI DI IERI E “SEGNI” DI OGGI…DA VEDERE, LEGGERE E ASCOLTARE


 

Ventisette immagini (Lacer/azioni) di Roberto Alborghetti accompagnano altrettanti pensieri, invocazioni ed aforismi scritti da Tommaso da Olera (1563-1631). “Contemplazioni e Lacer/azioni” – questo il titolo del progetto multimediale, lanciato nella circostanza della Beatificazione del “Fratello del Tirolo”, come era chiamato Tommaso Acerbis – comprende una galleria virtuale (slideshow), un album da sfogliare ed un video, condivisi sui più importanti social networks (WordPress, Facebook, YouTube, Twitter, LinkedIn, Pinterest, Google+) con migliaia di visualizzazioni: solo sulla piattaforma di WordPress gli utenti hanno superato in questi giorni quota  centomila. 

E’ la vasta platea del web, alla quale sono proposti colori e suggestioni visuali che attualizzano, con il linguaggio del “realismo astratto” di Roberto Alborghetti, gli scritti del cuore di un fratello cappuccino mistico e visionario, contemplativo sulle strade d’Europa, grande comunicatore, vissuto oltre 450 anni fa nel segno della rivoluzione di Francesco d’Assisi…

Le composizioni visuali create da Roberto Alborghetti non riproducono dipinti, e nemmeno elaborazioni grafiche realizzate al computer, ma immagini assolutamente realistiche, catturate dalla realtà, come le altre 40.000 che egli ha raccolto in tutti questi anni lungo le strade nel corso della sua ricerca-indagine sui manifesti pubblicitari strappati e decomposti e sui “segni” e sulle “crepe” (cracks) degli ambienti urbani…

Il videoclip, con la recitazione dello speaker Marco Minelli, (Station manager di Radio Kiss Kiss) dalla voce inconfondibile, dà corpo e forza ai pensieri di Tommaso da Olera, proponendosi come un singolare spazio di riflessione e di meditazione diffuso attraverso la multimedialità ed i social networks. 

Scritti di ieri, Immagini di Oggi, un’Esperienza visuale proiettata nel Futuro. Questo è “Contemplazioni e Lacer/azioni”, che porta alla luce il messaggio di solidarietà lasciato lungo le strade d’Europa da un semplice pastore di pecore diventato ambasciatore di bene e di pace. Il Centro Studi “Tommaso Acerbis”, Doriano Bendotti,Marco Daminelli e Marco Marcassoli  hanno collaborato nella realizzazione del progetto.

LA SEZIONE SPECIALE SU WORDPRESS

CONTEMPLAZIONI E LACER/AZIONI AT WORDPRESS #!

***

GUARDA IL VIDEO: UN’ESPERIENZA VISUALE

CONTEMPLAZIONI E LACER/AZIONI Video su YouTube

***

SFOGLIA LE PAGINE DELL’ALBUM

CONTEMPLAZIONI E LACER/AZIONI at ISSUU

DA PASTORE DI PECORE A MESSAGGERO DI PACE: L’INCREDIBILE VITA DI TOMMASO DA OLERA NEL NUOVO LIBRO DI ROBERTO ALBORGHETTI


Tommaso da Olera (1563-1631) nel ritratto eseguito dal pittore Martin Polak o Martino Polacco.

Tommaso da Olera (1563-1631) nel ritratto eseguito dal pittore Martin Polak o Martino Polacco.

di Nicola Rossi

Il 21 settembre 2013 Bergamo accoglierà l’attesa Beatificazione del fratello laico cappuccino Tommaso da Olera.  In vista ed in preparazione di questo evento straordinario, Velar ed Elledici pubblicano – nell’ormai popolarissima “collana blu” – una biografia dedicata all’umile francescano bergamasco, introdotta eccezionalmente dalla presentazione del Cardinale Seán O’Malley, Arcivescovo di Boston, dell’Ordine dei Frati Cappuccini.

Scritta da Roberto Alborghetti e corredata da una ricca documentazione fotografica, con immagini inedite, la biografia ripercorre con linguaggio fresco e moderno,  rigorosamente basato su fonti autentiche, la vita di uno dei personaggi più popolari del Tirolo. La pubblicazione ha visto la collaborazione del Centro Studi “Fra Tommaso Acerbis” (che ha sede ad Olera) e di padre Rodolfo Saltarin (Vice-postulatore nella causa di canonizzazione).       

Nato ad Olera (Alzano Lombardo) nel 1563 e morto ad Innsbruck (Austria) nel 1631, fra Tommaso ha offerto una intensa testimonianza di fede in un’epoca difficile e complessa. Da pastore di pecore a semplice frate questuante, ha conquistato la gente promuovendo il messaggio evangelico di salvezza, di pace e carità. Predicatore, taumaturgo e mistico del Sacro Cuore, seppur illetterato, ha lasciato scritti e meditazioni spirituali di grande modernità e suggestione raccolti nell’opera “Fuoco d’amore”.

Questa biografia, che ha come sottotitolo “Un fuoco d’amore sulle strade d’Europa”, ci aiuta a conoscere un figlio illustre della terra di Bergamo che lo stesso Papa Giovanni XXIII considerava “un santo autentico” ed “un maestro di spirito”. Un testo che – scrive lo stesso Cardinale O’Malley – “ci ispira e ci incoraggia a dedicare tempo a Dio, a trovare Dio nell’ordinarietà delle nostre giornate, a ringraziarlo per il suo amore e la sua misericordia”.

Lavorando sugli scritti di Tommaso da Olera, Roberto Alborghetti ha inoltre dato vita ad un singolare progetto che ha coinvolto la sua attività creativa di “artista visuale”. Una trentina di pensieri e aforismi, scritti tra Cinque e Seicento, hanno suggerito la creazione di altrettante “lacer/azioni”, le singolari immagini che Alborghetti ricava dalla realtà, soprattutto dai manifesti pubblicitari strappati e decomposti e dalle “crepe” (cracks) visibili nell’ambiente urbano e metropolitano.

Ne è nato un suggestivo progetto, “Contemplazioni e Lacer/azioni”, di cui sentiremo ancora parlare…

***

Edizioni Velar

Via T.Tasso 10, Gorle (Bg), Tel. 035 6592811

www.velar.it