POESIE PER I NONNI 2019: ECCO IL BANDO DELLA XX EDIZIONE


Festanonni Copia

Iniziativa poetica nazionale per ragazzi e ragazze delle Scuole primarie e Secondarie (1° grado) promossa in occasione della “Festa dei Nonni” (2 ottobre). Premiazione il 27 ottobre 2019 a Piancastagnaio, sul Monte Amiata (Siena).

  • “Un Fiore per Voi”, l’iniziativa poetica dedicata alla Festa dei Nonni, torna per la XX edizione, promossa da OKAY!, in collaborazione con il Comune di Piancastagnaio (SI), la Pro Loco, l’Associazione Pianoscenico e l’Emeroteca di Piancastagnaio (SI) nell’ambito di Penne e Video Sconosciuti e del progetto “Dialogo tra generazioni – Memoria per il futuro”.  
  • “Un fiore per voi Nonni… Un albero per i Nipoti” è rivolta alle scuole primarie e secondarie (primo grado) di tutta Italia. L’iniziativa è promossa in occasione della FESTA DEI NONNI. La sua finalità è quella di aprire un dialogo, con la poesia e il disegno, tra le persone anziane e le nuove generazioni. Si invitano ragazzi e ragazze a parlare dei propri nonni, raccontando momenti ed esperienze che mettono in rilievo il dialogo tra le generazioni ed il valore della memoria condivisa.
  • Non è vincolante la condizione di citare o descrivere, nelle composizioni, un fiore od un albero, che sono solo suggeriti simbolicamente come elementi universali che rappresentano realtà come l’amore, l’amicizia, la simpatia, il rispetto e la stima.
  • Le poesie, composte secondo stili ed espressioni diverse, anche corredate da disegni, dovranno pervenire ad OKAY! entro il 20 settembre 2019. Ogni poesia dovrà riportare nome, cognome, indirizzo, numero telefonico dell’autore e/o della scuola di appartenenza e dell’insegnante referente. Va indicato anche l’indirizzo e-mail della scuola (o dell’insegnante).
  • Se in copia cartacea vanno inviate al seguente indirizzo in duplice copia: OKAY! presso  I NUOVI QUINDICI, VIA T.TASSO 10, 24020 GORLE (BG). 
  • Si suggerisce di inviare anche le poesie in formato elettronico, in copia unica su file word o pdf. L’indirizzo e-mail è: okayredazione@gmail.com  
  • Le poesie potranno anche essere inviate come “messaggio” anche attraverso la pagina Facebook “Noi siamo Okay!”.
  • Una giuria selezionerà i premiati; le decisioni della giuria sono insindacabili. I vincitori saranno avvertiti a mezzo posta elettronica. Le poesie premiate avranno l’onore di essere pubblicate sul sito di OKAY! e declamate nel corso dell’evento finale di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” .
  • La cerimonia di premiazione si terrà nell’ambito degli eventi promossi per “Penne e Video Sconosciuti”, in programma a Piancastagnaio (SI) presso il Teatro Comunale, domenica 27 ottobre 2019 (ore 10,30). Ai premiati di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” sarà rilasciato attestato di partecipazione, calendario personalizzato, albero da mettere a dimora, gadgets degli sponsor e pubblicazioni.
  • Per ogni informazione: okayredazione@gmail.com
IMG-20171218-WA0002

Piancastagnaio (SI): la Rocca Aldobrandesca

 IL SITO UFFICIALE DI OKAY!

NOI SIAMO OKAY! SU FACEBOOK

Penne e Video 2019 - Copia

20170519_213422

SOSTIENI IL PROGETTO

Annunci

POESIE PER LA FESTA DEI NONNI: ECCO IL BANDO DELLA XIX EDIZIONE


Iniziativa poetica nazionale di Okay! e Osa per ragazzi e ragazze delle Scuole primarie e Secondarie (1° grado) promossa in occasione della “Festa dei Nonni” (2 ottobre ).Premiazione il 28 ottobre 2018 a Piancastagnaio, sul Monte Amiata (Siena).

IMG-20171021-WA0011 

  • “Un Fiore per Voi”, l’iniziativa poetica dedicata alla Festa dei Nonni, torna per la XIX edizione, promossa da OKAY! sempre in collaborazione con OSA Onlus, nell’ambito del progetto “Dialogo tra generazioni – Memoria per il futuro”.  “Un fiore per voi Nonni… Un albero per i Nipoti” è rivolta alle scuole primarie e secondarie (primo grado) di tutta Italia.
  • L’iniziativa è promossa in occasione della FESTA DEI NONNI. La sua finalità è quella di aprire un dialogo, con la poesia e il disegno, tra le persone anziane e le nuove generazioni. Si invitano ragazzi e ragazze a parlare dei propri nonni, raccontando momenti ed esperienze che mettono in rilievo il dialogo tra le generazioni ed il valore della memoria condivisa.
  • Non è vincolante la condizione di citare o descrivere, nelle composizioni, un fiore od un albero, che sono solo suggeriti simbolicamente come elementi universali che rappresentano realtà come l’amore, l’amicizia, la simpatia, il rispetto e la stima.
  • Le poesie, composte secondo stili ed espressioni diverse, anche corredate da disegni, dovranno pervenire, ognuna in 2 copie, ad OKAY! entro il 20 settembre 2018. Ogni poesia dovrà riportare nome, cognome, indirizzo, numero telefonico dell’autore e/o della scuola di appartenenza e dell’insegnante referente. Va indicato anche l’indirizzo e-mail della scuola (o dell’insegnante).
  • Le poesie vanno inviate al seguente indirizzo: OKAY! c/o presso Casa M. E. Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo. Novità: potranno anche essere inviate come “messaggio” anche attraverso il sito www.okayscuola.wordpress.com e la pagina Facebook “Noi siamo Okay!”.
  • Una giuria selezionerà i premiati; le decisioni della giuria sono insindacabili. I vincitori saranno avvertiti a mezzo posta elettronica. Le poesie premiate avranno l’onore di essere pubblicate sul sito di OKAY! e declamate nel corso dell’evento finale di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” .
  • La cerimonia di premiazione si terrà nell’ambito degli eventi promossi da OSA Onlus per “Penne e Video Sconosciuti”, in programma a Piancastagnaio (SI) presso il Teatro Comunale, domenica 28 ottobre 2018 (ore 10,30). Ai premiati di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” sarà rilasciato attestato di partecipazione, calendario personalizzato, albero da mettere a dimora, gadgets degli sponsor e pubblicazioni.
  • L’Agenzia I Viaggi di Re Ratchis è a disposizione delle scuole per l’organizzazione dei soggiorni, a prezzi speciali, durante la premiazione finale.

 

***

 Clicca e seguici su:

 IL SITO UFFICIALE DI OKAY!

NOI SIAMO OKAY! SU FACEBOOK

20170519_213422 

 

 

POESIE PER I NONNI 2017: ECCO TUTTE LE NOVITA’ DELLA XVIII EDIZIONE


 Iniziativa poetica nazionale di Okay! e Osa per ragazzi e ragazze delle Scuole primarie e Secondarie (1° grado) promossa in occasione della “Festa dei Nonni” (2 ottobre ).

  • 20170519_140800 - Copia - Copia 
  • “Un Fiore per Voi”, l’iniziativa poetica dedicata alla Festa dei Nonni, compie quest’anno i diciotto anni. Diventa insomma maggiorenne. Tanti anni sono trascorsi dalle prime edizioni e tantissime sono le scuole che organizzano momenti ed iniziative per i nonni. Era, questo, uno degli obiettivi della nostra iniziativa, che da quest’anno si propone in modo rinnovato, collaborando con OSA Onlus, promotrice di : “Dialogo tra generazioni – Memoria per il futuro”.
  •  OKAY! ed OSA Onlus propongono la XVIII edizione di “Un fiore per voi Nonni… Un albero per i Nipoti”,  rivolta alle scuole primarie e secondarie (primo grado) di tutta Italia.
  • L’iniziativa è promossa in occasione della FESTA DEI NONNI. La sua finalità è quella di aprire un dialogo, con la poesia e il disegno, tra le persone anziane e le nuove generazioni. Si invitano ragazzi e ragazze a parlare dei propri nonni, raccontando momenti ed esperienze che mettono in rilievo il dialogo tra le generazioni ed il valore della memoria condivisa.
  • Non è vincolante la condizione di citare o descrivere, nelle composizioni, un fiore od un albero, che sono solo suggeriti simbolicamente come elementi universali che rappresentano realtà come l’amore, l’amicizia, la simpatia, il rispetto e la stima.
  • Le poesie, composte secondo stili ed espressioni diverse, anche corredate da disegni, dovranno pervenire, ognuna in 2 copie, ad OKAY! entro il 20 settembre 2017. Ogni poesia dovrà riportare nome, cognome, indirizzo, numero telefonico dell’autore e/o della scuola di appartenenza e dell’insegnante referente. Va indicato anche l’indirizzo e-mail della scuola (o dell’insegnante).
  • Le poesie vanno inviate al seguente indirizzo: OKAY! c/o presso Casa M. E. Mazza, via Nullo 48, 24128 Bergamo. Per informazioni: www.okayscuola.wordpress.com
  • Una giuria selezionerà i premiati; le decisioni della giuria sono insindacabili. I vincitori saranno avvertiti a mezzo posta elettronica. Le poesie premiate avranno l’onore di essere pubblicate sul sito di OKAY! e declamate nel corso dell’evento finale di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” .
  • La cerimonia di premiazione si terrà nell’ambito degli eventi promossi da OSA Onlus per “Penne e Video Sconosciuti”, in programma a Piancastagnaio (SI) presso il Teatro Comunale, da venerdì 20 a lunedì 23 ottobre 2017. Ai premiati di “Un fiore per i Nonni … Un albero per i Nipoti” sarà rilasciato attestato di partecipazione, calendario personalizzato, albero da mettere a dimora, gadgets degli sponsor e pubblicazioni.
  • L’Agenzia I Viaggi di Re Ratchis è a disposizione delle scuole per l’organizzazione dei soggiorni, a prezzi speciali, durante la premiazione finale.

 

***

INFORMAZIONI,CONTATTI E PRENOTAZIONI ALBERGHIERE

20170519_213614

 20170519_213422

 

 

 

 

DA “PENNE E VIDEO SCONOSCIUTI” A “UN ALBERO PER I NIPOTI”: ECCO LE INIZIATIVE OSA ONLUS 2016


DSCN0928

Ormai definite le iniziative 2016 indette da Osa Onlus, riguardanti il “Dialogo tra le generazioni. Memoria per il futuro” e  “Penne Sconosciute”, “Video Sconosciuti”, “Un albero per i Nipoti – Festa dei Nonni”. In base al protocollo d’intesa MP-OSA del 10 gennaio 2008 il bando e le schede di partecipazione sono stati pubblicati anche sul sito MIUR intranet. Per il 2016, la scadenza della presentazione dei lavori è fissata al 30 giugno e vanno inviati a : OSA – Casella Postale 35 – 53021 Abbadia San Salvatore (Siena).
La presentazione dei lavori scade il 30 giugno 2016.

CONCORSO DI GIORNALISMO SCOLASTICO
“Penne Sconosciute & Video Sconosciuti”
In occasione del 18º Anniversario del concorso, si svolgerà a Piancastagnaio
(Siena) nel mese di ottobre 2016, la manifestazione di premiazione aperta a tutte le
scuole che avranno inviato i lavori (senza preselezione).
Presso l’Emeroteca di Giornalismo Scolastico (unica in Italia), dal 2015 anche online
http://www.emerotecapiancastagnaio.it e i giornali sono archiviati nei locali della
Biblioteca Comunale di Piancastagnaio (Siena).

DIALOGO TRA LE GENERAZIONI-MEMORIA PER IL FUTURO
“Un albero per i Nipoti – Festa dei Nonni”
Al concorso potranno partecipare i Nonni di ogni regione d’Italia e i Nipoti e le scuole
che raccoglieranno le memorie dei nonni. Nell’ambito del 9º Anniversario
dell’edizione, saranno privilegiate le seguenti tematiche: Inoltre “Nonni Lontano” e
“NONNIcorti” per cortometraggi di video amatori di vari paesi europei.
Tutti i lavori dovranno pervenire entro il 30 giugno 2016 c/o
OSA – Casella Postale 35 – 53021 Abbadia San Salvatore (SI)

Il bando del concorso è visionabile sul sito:

http://www.pennesconosciute.wordpress.com

http://www.osaonlus.it

http://www.emerotecapiancastagnaio.it

Info: 328 4740282 – cironic@alice.it

 

 

 

 

 

 

TUTTE LE INIZIATIVE DI OSA ONLUS PER IL 2013 : SCARICA GRATIS I PDF


PIANCASTAGNAIO - LA ROCCA ALDOBRANDESCA

Penne Sconosciute” – “Video Sconosciuti” – “ReGiornalando”

Un albero per i Nipoti Festa dei Nonni

PROMOSSI da

Associazione Culturale OSAOperatori Scolastici Amiata

(protocollo d’intesa MP-OSA 10 gennaio 2008)

.

La presentazione dei lavori

scade il 30 giugno 2013, da inviare presso OSA

Casella Postale 35

53021 Abbadia San Salvatore (Siena).

*
CONCORSO DI GIORNALISMO SCOLASTICO

“Penne Sconosciute & Video Sconosciuti

In occasione del

15º Anniversario (1988-2013) del concorso, si svolgerà a

Piancastagnaio (Siena) nel mese di ottobre 2013, la manifestazione di premiazione

aperta a tutte le scuole che avranno inviato i lavori

(senza preselezione).

Presso l’Emeroteca di Giornalismo Scolastico (unica in Italia) sono già stati

archiviati oltre 7.000 giornali nei locali della Biblioteca Comunale di Piancastagnaio (Siena).

*

CONCORSO DI MEMORIA PER IL FUTURO

Un albero per i Nipoti Festa dei Nonni

Al concorso potranno partecipare i Nonni di ogni regione d’Italia e i Nipoti e le scuole

che raccoglieranno le memorie dei nonni. Nell’ambito della VII edizione

, saranno privilegiate le seguenti tematiche: 1) legalità e difesa della

Costituzione e della Resistenza; 2) Il lavoro nelle sue varie articolazioni; 3) Gli animali e

il loro ambiente; 4) Le religioni. Inoltre “NONNIcorti” per cortometraggi di video

amatori di vari paesi europei.

Tutti i lavori dovranno pervenire entro il 30 giugno 2013 a:

OSA – Casella Postale 35, 53021 Abbadia S.Salvatore (SI)

Il bando del concorso è visionabile sul sito: http://www.pennesconosciute.it

Info: 328 4740282

cironic@alice.it

***

SCARICA I PDF DELLE INIZIATIVE:

OSA ONLUS Bando Penne Sconosciute 2013

OSA ONLUS Bando Video Sconosciuti 2013

OSA ONLUS Bando concorso nazionale + scheda Nonni 13

OSA ONLUS Bando ReGiornalando 2013

OSA ONLUS Regolamento NONNI corti 2013

OSA ONLUS Regolamento Premio Nonni Famosi

OSA ONLUS Iniziative 2013

UN ALBERO PER I NIPOTI 2013: PARTE LA NUOVA EDIZIONE. NONNI, RACCONTATECI LE VOSTRE STORIE. SCARICA IL PDF DI OSA ONLUS


NONNI CHE STORIE! 2012

SCARICA IL PDF CON IL BANDO E LE SCADENZE DELLE INIZIATIVE:

UN ALBERO PER I NIPOTI 2013 – OSA ONLUS – IL DIALOGO TRA LE GENERAZIONI

“NONNI E NIPOTI” AD ABBADIA S.S. : UN PROGETTO PER RILANCIARE IL DIALOGO TRA LE GENERAZIONI


Il giorno 12 ottobre, tanto desiderato dai nipoti ma anche dai nonni, è finalmente giunto, non per ricordare la scoperta dell’America, ma per un importante appuntamento ad Abbadia San Salvatore e per trascorrere un giorno e mezzo in questa fresca e accogliente località amiatina.

Nel primo pomeriggio del giorno fissato, un pullman Gran Turismo ha raccolto a Valentano, Cellere, Arlena di Castro, Tuscania e Viterbo un’allegra comitiva di persone, facenti parte del gruppo di Nonni e Nipoti, che sviluppa il progetto promosso dal Laboratorio Incontri Generazionali dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con la Sapienza Università di Roma e che è stato accolto, fin dal 2002, nella realtà viterbese dall’Associazione di Volontariato Caritas “Emmaus” ONLUS, in rete con altri Enti pubblici e privati del territorio locale.

Il progetto è finalizzato all’incontro e alla socializzazione tra partecipanti di diverse generazioni non legati da vincoli di parentela, ma simpaticamente definiti “Nonni e Nipoti”.

Nell’incontro tra i partecipanti, che consiste in un itinerario turistico articolato ogni anno intorno a una tematica diversa (Nonni e Nipoti sulle tracce degli Etruschi, Nonni e Nipoti sulle tracce dei Romani, Nonni e Nipoti alla scoperta dei borghi medioevali, Nonni e Nipoti sulle tracce dei Briganti della Maremma ecc.), l’équipe di ricerca ha identificato tre fasi nel progredire dei rapporti tra le generazioni: avvicinamento, conoscenza, empatia.

Concorre alle dinamiche di evoluzione delle relazioni l’attività teatrale, alla quale il gruppo dei Nonni e Nipoti è stato introdotto grazie alla presenza nell’équipe di ricerca della Dr.ssa Giuseppina Cattaneo, esperta psicodrammista. Proprio seguendo la sua linea educativa, subito la prima sera, presso la discoteca Club ’71, alle 21,30, si è tenuto lo spettacolo teatrale “Nonni e nipoti: Tiburzi dietro la leggenda” di Filippo Ottoni, con la regia di Romualdo Luzi.

Tutti gli attori, grandi e piccoli, si sono esibiti nell’ormai collaudato spettacolo teatrale, fornendo una prova magistrale, apprezzata e commentata dall’organizzatore dr. Nicola Cirocco e dal vice sindaco della cittadina.

Al termine, c’è stato uno scambio di doni da parte delle autorità di Abbadia San Salvatore e del gruppo di Viterbo.

Il gruppo teatrale è formato da Alberto Stendardi, Idalba Antonetti, Dora Scoyni, Giovanna Ludovisi, Isabella Ludovisi, Nicoletta Borgna, Rosita Deci, Stefania Antonelli, Marisa Santuomo, Eleonora Soru, Rosa Vagliello, Valentina Biancalana, Michael Campitelli, Lorenzo Serafini, Chiara Fortugno, Silvia Rempicci, Valeria Rempicci, Gaia Nassi, Margherita Principe, Giovanni Serafini, Giovanni Ciucci, Renzo Salvatori, Giovanni Biancalana, Luigi Spagna, Mario Franci, Vittorio Priolo, Lorenzo Olivieri, Danila Mele, Roberto Rempicci, Dino Piovani, Domenica Cagnucci, Assunta Cruciani e Marcello Palombo, nelle vesti di Domenico Tiburzi.

Il giorno seguente, tutti a visitare il caratteristico centro storico di Abbadia e la splendida Abbazia e alle 10,30, Convegno presso l’Aula Magna I.T.I. “A. Avogadro” sul tema “I racconti dei nonni per la sedimentazione dell’identità culturale del territorio”.

All’introduzione del dr. Cirocco è seguita la presentazione  della dr.ssa Elena Bocci, dell’Università la Sapienza, che ha brevemente presentato i principali risultati delle ricerche/sperimentazioni “Nonni e Nipoti” realizzate a Viterbo nel periodo 2002-2012, facendo seguito ai primi studi del Laboratorio Incontri Generazionali dell’Università degli Studi di Milano. Successivamente, la dr.ssa Danila Mele ha riportato la relazione del prof. Pietro Clemente dell’Università degli Studi di Firenze, dando conto di quella che è stata definita “l’altra storia”, sulla base di alcuni ricordi dei nonni toscani, trasmessi oralmente ai loro nipoti. Nell’ultimo intervento la dr.ssa Elena Bocci ha affrontato il tema della memoria degli anziani di Tuscania (Vt), rievocando il tragico evento del terremoto che colpì la cittadina il 6 febbraio del 1971.

A conclusione dell’incontro è avvenuta, alla presenza di gruppi di Viterbo, Chiusi e Predappio, la premiazione dei vincitori del concorso nazionale aperto a tutti i nonni d’Italia, con la dicitura: Premiazione “Un albero per i nipoti-Festa dei Nonni”.

Nel pomeriggio, il gruppo di Viterbo si è introdotto nelle suggestive vie del centro storico per ammirare i prodotti esposti nei più svariati mercatini, i quali presentavano oggetti del passato, bambole, quadri, abiti, ma anche invitanti caldarroste e odorosi funghi (uno addirittura di un chilo e mezzo): il relativo prezzo ha naturalmente scoraggiato alcuni possibili acquirenti.

La giornata è stata leggermente ventilata ma serena, e alle ore 17,30 il pullman ci ha ricondotto nei rispettivi paesi, un po’ stanchi ma entusiasti per l’esperienza vissuta, per l’amichevole accoglienza ricevuta e per le sinergie instaurate che lasciano intravvedere nuove opportunità per i Nonni e Nipoti sul piano internazionale. 

Mario Olimpieri