LA “NOTTE ROSA” DELLA RIVIERA ROMAGNOLA COMPIE 10 ANNI: CENTINAIA DI EVENTI CON I BIG DI MUSICA, CINEMA, TEATRO E SPORT (E CI SONO PURE LE WINX!)


007

Sulla Riviera Romagnola – ma non solo – venerdì 3 luglio si festeggia un compleanno molto speciale, la decima edizione della Notte Rosa, il Capodanno dell’Estate Italiana, che dal 2006 regala emozioni a milioni di turisti dal tramonto all’alba con musica, spettacoli, cultura e divertimento per tutti (http://www.lanotterosa.it/). Come sempre, si diffonderà dal tramonto all’alba un’allegra atmosfera di festa che coinvolgerà ogni commerciante e operatore turistico, con negozi, alberghi, musei, bar e ristoranti, stabilimenti balneari, tutti “vestiti” di rosa con luci e addobbi, come illuminati di rosa saranno i principali monumenti rivieraschi.

SEGNALATO DA OKAY!

SEGNALATO DA OKAY!

Invitati esclusivi alla grande edizione di quest’anno, che si estenderà all’intero weekend e coinvolgerà per la prima volta anche la vicina costa marchigiana, saranno i big della canzone italiana, da Francesco De Gregori (ven 3, ore 21.30, Piazzale Fellini, Rimini), a Cristiano De Andrè (concerto in acustico sab 4, ore 05.00, spiaggia di Riminiterme), dalla vincitrice di X Factor Chiara (ven 3, ore 21.30, via Mare Ionio, Lido di Scacchi) ai finalisti di “Amici” Dear Jack (sab 4, ore 21.30, Piazzale Fellini, Rimini), da Tullio De Piscopo (con la Gnassi Band ven 3, ore 21.00, Parco Campana, San Mauro Mare) a Luca Barbarossa e Paolo Belli con le loro band (ven 3, rispettivamente alle ore 22.00, al Foro Annonario di Senigallia, per il CaterRaduno di Radio Rai Due, e alle ore 21.30, in Piazza Primo Maggio, a Cattolica), passando per Alex Braga e il suo “Pluggerdj set (ven 3 luglio, ore 24.00, in Piazzale della Libertà, Senigallia per il CaterRaduno di Radio Rai Due).

E ancora, sempre da X Factor e Amici, Antonella Lo Coco e Deborah Iurato (ven 3, dalle 21.30, Piazza della Repubblica, Misano Adriatico), Street Clerks (ven 3, ore 21.30, Rotonda I Maggio, Milano Marittima), Giusy Ferreri (ven 3, ore 21.30, Piazzale Roma, Riccione) e il mega concerto in streaming audio e video di Radio Bruno Estate (ven 3, dalle ore 21.30, Piazza Andrea Costa a Cesenatico). Non mancherà l’intrattenimento più “colto”, con lo spettacolo -in anteprima italiana nell’ambito del Ravenna Festival 2015- “The Car Man” del ballerino e commediografo britannico Matthew Bourne (giov 2, ven 3, sab 4 e dom 5 luglio, ore 21 e 15.30, Teatro Alighieri, Ravenna, spettacolo a pagamento), il Carmina Burana di Carl Orff interpretato dal Coro Lirico della Regina di Cattolica (ven 3, ore 21.15, Cortile d’Onore della Rocca di Gradara) e l’attore Luca Zingaretti che leggerà brani dal Lighea, opera breve di Giuseppe Tomasi da Lampedusa (ven 3, ore 22,30, Piazzale Collenuccio, Pesaro).

Per tutta la famiglia due appuntamenti da non perdere: la Notte Rosa dei Bambini di Bellaria Igea Marina, con tantissimi eventi tra animazioni, burattini e musica, e con special guest Carolina Benvenga da Rai YoYo (ven 3, dalle 21.00 alle 23.00 in Piazza Matteotti) e Heidi, (ven 3, dalle 17.00 alle 18.00, Polo Est Village, e dalle ore 21.00 alle ore 23.00 in Piazza Matteotti) e, nell’ambito della XXXI edizione di Cartoon Club (il Festival internazionale del Cinema d’Animazione, del Fumetto e dei Games di Rimini), la Notte Rosa Magica “Mia e Winx Club”, (Castelsismondo, Rimini), due giorni con laboratori, proiezioni di episodi Winx e Mia e lo spettacolo live delle Winx (ven 3, ore 21.30, sempre a Castelsismondo).

Sci in estate sulla spiaggia? Tutto è possibile alla Notte Rosa 2015: nella zona del Portocanale di Igea Marina, venerdì sera (dalle 21,30) i migliori atleti del freeski internazionale si esibiranno su una rampa in “Neveplast” alta 15 metri e larga 60 metri per il Bellaria Igea Marina Freestyle, dove si potranno anche testare tutte le novità per il prossimo inverno in fatto di attrezzature da sci. Per chi è invece a caccia del look migliore per il Capodanno dell’Estate Italiana, direttamente da Real Time, la “style coach” Carla Gozzi dispenserà consigli e dritte dai palchi degli spettacoli.

E a mezzanotte, su tutta la costa, l’appuntamento che oramai è divenuto un rituale della Notte Rosa, tutti con il naso all’insù per ammirare il cielo notturno accendersi con lo spettacolo di fuochi d’artificio in simultanea da Comacchio a Senigallia.

Accanto ai protagonisti, la novità di questa edizione del decennale, il cui claim ufficiale è “I’mpossible. Solo qui tutto è possibile. Riviera Romagnola e Marchigiana” è l’estensione della festa ai vicini territori della costa delle Marche, che offrirà i suoi “palcoscenici” più suggestivi con tanti imperdibili appuntamenti: Gabicce Monte, La Rocca di Gradara, Il Castello di Tavullia, i centri storici di Pesaro e Senigallia, Villa Valentina a Mondolfo e l’Anfiteatro Rastatt di Fano.

notti rosa 2«Dal 2006 ad oggi –sottolinea Andrea Corsini, Assessore regionale al turismo- grazie alla forte collaborazione tra gli enti pubblici e gli imprenditori privati della Riviera Romagnola, abbiamo realizzato un evento capace di imporre all’attenzione generale un’immagine nuova, positiva, accattivante del nostro territorio. Un’immagine che oggi “vale” due milioni di ospiti, che nel primo weekend di luglio arrivano nelle nostre località balneari con un giro d’affari, compreso l’indotto, di oltre 200 milioni di euro. La Notte Rosa è divenuta negli anni un efficace prodotto turistico che, sebbene fortemente legato al suo luogo d’origine, quest’anno estendiamo ai confinanti territori della Costa Marchigiana, il cui territorio vanta caratteristiche molto simili ai vicini romagnoli, per un’edizione del decennale che sarà ancora più speciale ed imperdibile».

A corredo di un ricco calendario di eventi, ci saranno come sempre le tante proposte di soggiorno ad hoc messe a punto dagli operatori turistici, per offrire agli ospiti un intero fine settimana all’insegna del divertimento, con un occhio sempre alla convenienza.

L’atmosfera di festa della Notte Rosa si diffonderà già dal weekend precedente, con la Molo Street Parade a Rimini sabato 27 giugno (la grande parata musicale sul portocanale riminese con dj e pescatori) e il concerto di Paola Turci per la rassegna Percuotere La Mente giovedì 2 luglio (ore 21.15, Corte degli Agostiniani, ingresso a pagamento) e proseguirà anche la settimana successiva (6 luglio-11 luglio), con il 26° Campionato Mondiale della Magia, che vedrà le sfide a colpi di trucchi e performance di 150 concorrenti da 66 nazioni e le performance di maghi del calibro dell’israeliano Uri Geller.

Notte Rosa 2015: gli altri eventi del weekend lungo la Riviera da nord a sud

Sabato 4 luglio, alle 21.30, sul palco di via Mare Ionio, a Lido di Scacchi (Fe) Moka Club in concerto con le loro cover dalla Disco music anni ’70 e ’80. Venerdì 3, nel centro storico di Ravenna, alle 20.30, “Passeggiata nel Mistero” alla scoperta di simboli perduti della Ravenna sacra e profana (punto d’incontro Uff. Informazioni Turistiche piazza Caduti per la Libertà, 2) e al Villaggio del Fanciullo (zona Ponte Nuovo) Notte Rosa dei Bambini con Truccabimbi, rievocazione medioevale e tiro con l’arco, gonfiabili, mercatino dei bambini, laboratori di psicomotricità e di lettura, spettacoli e, dalle 21.30, Bimbobell Show.

Sempre venerdì 3, in tutti gli stabilimenti balneari della costa cervese, “Beach Party”, cene sotto le stelle, animazione, spettacoli e feste sul mare a tema rosa. A Cervia la festa continua anche sabato 4 con “The Pink Illusion”, sotto la torre San Michele musica, balli, colori, suggestioni, e tanta allegria lungo il  porto canale di Cervia dall’ora dell’aperitivo a notte fonda. Domenica 5, alle ore 6.00, sulla spiaggia del Molo di Levante di Cesenatico, concerto all’alba del trio soul-funk 3Soul (al termine del concerto bomboloni e caffè gratis per il pubblico). A Gatteo Mare (Fc) tre appuntamenti in Piazza Romagna Mia, dalle ore 21: venerdì 3 luglio, concerto dei CanClan (Cantautori Clandestini), sabato 4 luglio La Notte del Liscio, Domenica 5 luglio live di Caiman Banda Latina.

A San Mauro Mare, sabato 4 luglio, concerto con tutte le hit di Freddy Mercury della cover band White Queen (Parco Campana, ore 21.00), mentre all’Isola dei Platani di Bellaria, venerdì 3, da non perdere “Invasioni Lunari”, la performance itinerante con attori e musicista a cura della Compagnia dei Ciarlatani (alle 21.15 e alle 22.30). La sera successiva, sabato 4, Donatella Rettore in concerto a Torre Pedrera (Bagno 65, ore 22.30), mentre a Misano Adriatico (Rn) il lungomare si animerà con il Carnevale Rosa, sfilata di carri e maschere a tema rosa (dalle 21.30 circa). Venerdì 3, Piazza Municipio a Gabicce si tinge di rosa dalle ore 21 per “Rosa & Gabicce, tra favola e magia”, evento per famiglie con animazione e spettacoli, mentre il Castello di Tavullia ospiterà dalle 18.00 un suggestiva Apericena Pre Notte Rosa e, dalle 21.00, il 1° Vespa incontro, con l’elezione di Miss Ombrellina Misano MotoGP 2015. Venerdì 3 si ride all’Anfiteatro Rastatt di Fano, con La Notte della Risata, spettacolo comico a cura del San Costanzo Show (ore 21.30), mentre a Villa Valentina di Mondolfo spazio alla musica più raffinata, con “Jazz in Rosa”, concerto dell’Aldemaro Moltedo Jazz Band (ore 21.00). Ancora note, questa volta all’insegna dell’indie italiano, venerdì 3 luglio in Piazza della Libertà a Pesaro, con il duo I Camillas (ore 22.30).

L’edizione 2015 della Notte Rosa è realizzata col contributo di CartaBCC. Iccrea Banca, con il brand Carta BCC, partecipa ai progetti che mirano a valorizzare il territorio.

Per la Notte Rosa è coinvolta una delle coste italiane più vivaci sotto il profilo delle iniziative turistiche e d’intrattenimento. Tra le diverse opportunità, il portale www.ScontiRiservati.it, dedicato ai titolari di CartaBCC, rende disponibili 12.000 buoni spesa del valore di 10 e 50 euro da spendere sul portale. I buoni saranno distribuiti presso gli sportelli delle BCC romagnole. Inoltre, in occasione dell’evento “Bellaria Igea Marina Freestyle”, uno stand sarà dedicato alla distribuzione dei buoni.

Il marchio CartaBCC sarà presente nella Romagna app, l’applicazione per smartphone che ospita le principali iniziative. Il partner di Iccrea Satispay, l’innovativo sistema che semplifica i piccoli pagamenti, sarà presente con tre stand mobili per promuovere il proprio marchio.

Tutte le info, i pacchetti e il programma dettagliato sul sito http://www.lanotterosa.it/.

notti rosa 3

CESENATICO: SONO TORNATE LE “TENDE AL MARE”. QUEST’ANNO RACCONTANO CHE IL “MARE E’ IL CIELO DEI PESCI”


Le tende al mare sono tornate anche quest’anno a colorare la spiaggia di Cesenatico grazie ai Pesci di Gek Tessaro, protagonista della XVII edizione della originalissima rassegna d’arte contemporanea che si svolge sulla spiaggia libera della città romagnola sino al 7 settembre. Autore poliedrico, Gek Tessaro si muove tra letteratura per l’infanzia (ma non solo), illustrazione e spettacolo, grazie alle sue performance di “Teatro disegnato”. Il mare e le creature che lo abitano, così come le suggestioni acquatiche in generale, tornano in modo ricorrente nel suo lavoro, e dunque compongono un ricco, multiforme coloratissimo campionario di temi e creature, compresa una grande balena – animale che Gek ama particolarmente perché mansueto nonostante le sue dimensioni e la sua forza – che occuperà insieme ad altri pesci l’estensione di ben 6 tende…

 

SEGNALATO DA OKAY!

SEGNALATO DA OKAY!

Con la serie marina ispirata da Gek Tessaro, dal titolo “Il mare è il cielo dei pesci”, le Tende al Mare giungono alla loro diciassettesima edizione. Iniziato nel 1998 su iniziativa congiunta del Comune di Cesenatico e dell’Istituto regionale per i beni culturali in occasione della grande mostra dedicata a Franca Rame e a Dario Fo, il ciclo artistico rappresenta la storia e il miglior presente dell’offerta culturale e turistica di Cesenatico. Una iniziativa di indubbia originalità, capace di far dialogare l’arte con il grande pubblico, quello più “svagato” che trascorre la vacanza sulla spiaggia. Una autentica scommessa ma, forse proprio per questo, più intrigante di molte altre iniziative.

 Vi è tuttavia un altro aspetto. Sin dall’origine le Tende al Mare sono anche un’occasione di solidarietà, che quest’anno acquista una valenza maggiore grazie al fatto che le tele sono state realizzate proprio grazie all’impegno diretto di tre realtà che da sempre lavorano nell’ambito del sociale: la Fondazione Nuova Famiglia di Cesenatico, il centro diurno “Don Oreste Benzi” di San Tomaso di Cesena, l’Associazione Michelangelo di Cesena. Gli ospiti di questi luoghi guidati dai loro operatori – che hanno dimostrato anche in questo caso grande capacità ed esperienza sia sul versante artistico che su quello umano e personale – hanno realizzato a partire dai bozzetti di Tessaro opere di grande qualità, pienamente “riconosciute” dall’artista che le ha “firmate” congiuntamente agli stessi autori. L’entusiasmo dei ragazzi impegnati nel progetto ha raggiunto l’apice allorché, nei primi giorni di maggio, Tessaro ha tenuto con loro un work-shop di due giorni.

Come per le passate edizioni, anche le “tende” prodotte per l’odierna rassegna saranno vendute all’asta nei prossimi mesi e il ricavato utilizzato per finalità di beneficenza, in primo luogo a favore dei centri che hanno realizzato le tende.  Le Tende al Mare sono organizzate dal Servizio Beni Culturali del Comune di Cesenatico con la collaborazione preziosa e indispensabile della Cooperativa Stabilimenti Balneari Cesenatico: sono i bagnini, infatti, a garantire l’alzata quotidiana delle tende e la loro sorveglianza. Partner abituali sono l’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, e la Consulta del Volontariato di Cesenatico.

 

 Gek Tessaro

 GEK_Tessaro_lrAutore poliedrico, Gek Tessaro si muove tra letteratura per l’infanzia (ma non solo), illustrazione e teatro. Dal suo interesse per “il disegnare parlato, il disegno che racconta” nasce “il teatro disegnato”. Sfruttando le impensabili doti della lavagna luminosa, con una tecnica originalissima, dà vita a narrazioni tratte dai suoi testi. La sua capacità di osservazione e di sintesi si riversa in performance teatrali coinvolgenti ed efficaci. Ha collaborato con diverse case editrici e i suoi libri hanno ottenuto importanti riconoscimenti, come “i migliori 250 libri del mondo” della Internationale Jugendbibliothek di Monaco di Baviera, il Premio Andersen (nel 2010 e 2012), il premio “Nati per leggere”. Presenta regolarmente spettacoli in teatri, scuole e biblioteche in tutta Italia. Ha partecipato a numerosi festival e manifestazioni culturali, e ha collaborato con il l’Arena di Verona illustrando dal vivo, con la lavagna luminosa, “Pierino e il lupo”, “Il carnevale degli animali”, “Le quattro stagioni”, “Romeo e Giulietta”, “La bisbetica domata”. Ha partecipato a un progetto di collaborazione tra il Conservatorio “G. Verdi” di Milano il Conservatorio Rimskij-Korsakov di San Pietroburgo disegnando dal vivo le scenografie per l’opera La Bella dormente nel bosco di Ottorino Respighi. Collabora con il Teatro dell’Archivolto di Genova e con il CTA di Gorizia.

 

RIMINI ESPLORA L’UNIVERSO DEL DISEGNO. MILLE OPERE DA AMMIRARE, FINO ALL’8 GIUGNO


UN DISEGNO DI FEDERICO FELLINI

UN DISEGNO DI FEDERICO FELLINI

Rimini sta esplorando l’universo del Disegno… E’ in corso la prima edizione della Biennale del Disegno(www.biennaledisegnorimini.it) ideata dal Comune di Rimini e dai Musei Comunali, che espone mille opere in 20 mostre allestite fino all’8 giugno in contemporanea in altrettanti luoghi prestigiosi, pubblici e privati, che hanno trasformato la città nella capitale del Disegno.

Un percorso dedicato all’arte quello che propone la Biennale del Disegno, un itinerario che porta il turista a conoscere il volto più antico e prezioso di Rimini trasformata nel suo centro storico in straordinario contenitore della creatività: Il Museo della Città, Castel Sismondo, Palazzo del Podestà, Palazzo Gambalunga, FAR (Fabbrica Arte Rimini), il Museo degli Sguardi, la Cineteca comunale e l’Istituto Musicale Lettimi, librerie, gallerie, studi di architettura e case editrici sono solo alcuni dei luoghi coinvolti.

In questo contesto si potranno scoprire gli scorci cittadini più belli e suggestivi, grazie anche ai pacchetti soggiorno proposti dagli operatori turistici (http://www.riminireservation.it/). Passeggiando a piedi, respirando l’odore del mare, gustando i profumi del risveglio della natura e recuperando quell’andamento lento necessario per godere di un percorso che si snoda tra palazzi storici, piazze antiche, strade e vicoli suggestivi, tra eventi nelle spiagge appena aperte e feste negli antichi borghi sulle colline. Un panorama sconfinato di piacevoli scoperte, ricco di eventi e dedito alla cultura delle emozioni.

Quest’anno inoltre Rimini accoglie le celebrazioni per il Bimillenario del Ponte di Tiberio. Esiste da ben duemila anni ed è uno dei “pezzi di storia” che più caratterizzano la città. Simbolo cittadino, unisce il centro urbano al suo borgo più antico dedicato a San Giuliano, uno degli angoli più caratteristici della città legato sia alla vita marinara sia alla memoria felliniana. All’anniversario del monumento è dedicato un ricco carnet di eventi (http://www.riminifluxus.it).

Per il piacere del palato, da non perdere il ricco viaggio alla scoperta della Città Malatestiana da mangiare, grazie a Rimini Street food, la prima guida cartacea (ma anche web app) ai cibi di strada di Rimini, che racconta la cultura di un territorio attraverso l’autenticità delle persone e delle loro storie. Percorsi alternativi, da fare in moto o in bici, con una mappa che segnala i tanti artigiani che in questa terra lavorano creando nelle loro botteghe prodotti di eccellenza, dalla classica piadina a sandwich e frutta (www.riministreetfood.com).

Inoltre due mostre collaterali alla Biennale del Disegno sono ospitate tra le mura degli antichi Borghi di Longiano e Santarcangelo, nell’entroterra riminese, un’occasione unica per scoprire questi gioielli custoditi tra le colline romagnole. “Quasi un secolo di «disegno» nelle collezioni della Fondazione Tito Balestra” è il titolo della mostra eposta tra ilCastello Malatestiano di Longiano e l’Ex Chiesa Madonna di Loreto, una selezione di opere tratte dalla collezione dell’omonimo poeta, Tito Balestra. Il grafico Marco Smacchia è invece al centro della mostra santarcangiolese. Il disegnatore che dal 2009 cura la grafica della celebre rassegna “Santarcangelo dei Teatri” espone alle Rocche Malatestiane, luogo denso si storia e cultura romagnola.

Per informazioni:

Comune di Rimini

telefono: 0541

mail:

http://www.biennaledisegnorimini.it

http://www.riminiturismo.it

NEL PRIMO “CINQUE STELLE” DI CESENATICO UNO SPAZIO BENESSERE DA FAVOLA: BENVENUTI ALLA “DOLCE VITA”!


Grand Hotel Da Vinci_GAL4937

Seicento metri quadrati di spazio per un centro benessere da favola al Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico, cinque stelle della catena alberghiera Select Hotels Collection della famiglia Batani. Si completa così l’offerta dei servizi con un’area elegante, modernamente attrezzata, dove alla funzionalità dei trattamenti fa riscontro una raffinata predisposizione degli spazi e delle finiture. Un esempio per tutti: l’ulivo ultracentenario attorno al quale si sviluppa il percorso del benessere. Alla “Dolce Vita Spa”, questo il nome dato al centro, in linea con gli altri analoghi spazi dei cinque stelle del Gruppo, si respira aria di serenità in un innovativo concetto di bellezza tutta al naturale. Bellezza interiore, quindi, che traspare da uno sguardo particolarmente luminoso, un colorito fresco, una pelle ringiovanita, un corpo tonificato e privo di tensioni.

Alla “Dolce Vita Spa” il benessere viene interpretato come uno stile di vita dove il movimento, graduale, ma costante, è associato all’utilizzo delle apparecchiature di ultimissima generazione di Technogym. Un’attività fisica equilibrata, con programmi personalizzati, ideale per scaricare tensioni e liberare le tossine. Poi il percorso benessere, che include sauna, bio-sauna, bagno turco, percorso Kneipp, doccia emozionale con cromoterapia, cascata di ghiaccio, vasca idromassaggio e grande piscina interna riscaldata con cascate d’acqua. I benefici dell’acqua, dunque, non solo per il corpo, ma anche per lo spirito, per un benessere profondo. Dolce Vita Spa, uno spazio di armonie, colori,  sapori e manualità  per trattamenti altamente personalizzati che “nutrono” i cinque sensi. Trattamenti estetici per il viso e corpo con prodotti della linea Babor; trattamenti di bellezza e massaggi della tradizione orientale effettuati con prodotti Pac, fabbricati a mano in India con prodotti purissimi e procedimenti naturali direttamente in Kérala (India).

Al termine del percorso è di rigore una sosta all’angolo relax con esclusiva carta di succhi, centrifugati, infusi e decotti, ideati in base alle diverse costituzioni fisiche di appartenenza.Su richiesta si può disporre anche dei consigli di un personal trainer o prenotare la propria seduta dal parrucchiere. Il centro benessere “Dolce Vita Spa” del Grand Hotel da Vinci è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 22.00 con orario flessibile in caso di gruppi o richieste speciali. Per gli ospiti che risiedono in albergo c’è l’accesso diretto dalle camere in hotel, con entrata dedicata ai clienti esterni. Ingresso: € 30,00 per persona comprensivi di piscina e percorso relax, uso ciabattine e accappatoio.

GHDV CB_Piscina_Ulivo

*

Il Grand Hotel Da Vinci a Cesenatico è l’ultimo cinque stelle creato dal Gruppo Select Hotels Collection di proprietà della Famiglia Batani e il primo nella località marittima, che pure vanta una lunga e rinomata tradizione in fatto di ricezione. La nuovissima ed elegante struttura costituisce un potente volano in grado di ridare slancio e vitalità a tutta la realtà imprenditoriale locale. Il Grand Hotel è sorto sulle basi di quella che era la Colonia Veronese, che, dopo alterne vicende è giunta in proprietà del comune di Cesenatico, che l’acquistò dieci anni fa. Fu, poi, Antonio Batani nel 2006 a rilevare l’immobile ormai fatiscente e a dare il via al grande progetto del cinque stelle. Un Grand Hotel extra lusso in posizione strategica, a poche decine di metri dal Porto Canale che fu progettato da Leonardo da Vinci agli inizi del ‘500 su richiesta di Cesare Borgia.

Il progetto edilizio di ristrutturazione dell’ex Colonia Veronese (che si estende su un’area di 15 mila metri quadrati) ha consentito la realizzazione di un albergo con quattro tipologie di camere disponibili per accontentare le esigenze degli ospiti. Si va dalla categoria executive fino alle suite passando per deluxe e junior suite. Tutte con rifiniture di pregio, soffitti lavorati a mano, insonorizzate e dotate delle tecnologie più moderne. I bagni sono rivestiti da preziosi mosaici, marmi lasa e onice ed alcuni disponibili con bagno turco.

Ma è nelle suite che lusso ed eleganza sono portati ai massimi livelli: solo materiali top quality e comfort all’avanguardia per gli ospiti che alloggeranno nella camera da letto con salotto. I due ambienti, separati da una porta, insieme coprono una vasta superficie, che all’occasione può aumentare ulteriormente, utilizzando porte comunicanti con camere adiacenti. I bagni sono disegnati dalla casa di moda Versace che ha utilizzato solo ceramiche pregiate. Doccia e vasca idromassaggio, maxischermo, camino…tutto è studiato per soddisfare ogni necessità e per un servizio ancor più su misura, su richiesta, un maggiordomo sarà a completa disposizione degli ospiti.

Tra le possibili suite, di spicco quella arredata interamente da Versace design e quelle posizionate nella deliziosa torretta cinquecentesca a forma ottagonale. A tutto ciò si aggiunge la concessione demaniale marittima sul tratto di spiaggia di 4.500 metri quadrati, arenile pregiato della ex Colonia Veronese. Il Grand Hotel Da Vinci, infatti, si affaccia direttamente sul mare (da ogni camera si vede l’Adriatico) con la sua esclusiva spiaggia. Il bar propone un’ampia selezione di aperitivi, cocktail e after dinner. Dal  prossimo giugno saranno fruibili la grande piscina esterna a forma di fiore, con un’isola al centro, ponticelli e giochi d’acqua, una parte della quale sarà riservata ai bambini, tre campi da tennis, il parco giochi per i piccoli ospiti e il centro congressi che può accogliere fino a 900 partecipanti posto in un edificio attiguo all’hotel.

***

Grand Hotel Da Vinci

Viale Carducci n. 7

47042 Cesenatico (FC)

Tel. +39 0547 83388

Fax +39 0547 82208

 grandhoteldavinci@selecthotels.it

CREATE CARTOLINE SULLA SVIZZERA ITALIANA… CI POTRESTE ANDARE IN GITA-PREMIO CON LA VOSTRA CLASSE!!!


1 lago ceresio

FOTO: LAGO CERESIO

*

Una grande iniziativa per le Scuole primarie e secondarie di 1°promossa dall’Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio in collaborazione con Okay!

*

Ogni bambino e ragazzo sogna di poter viaggiare alla ricerca di avventure per scoprire nuovi luoghi, come un piccolo esploratore. Armato di cartina geografica, bussola, binocoli e quaderno di appunti desidera mettersi in marcia e provare tante emozioni. Prima però occorre preparare bene il viaggio, documentarsi è fondamentale! A tutti gli allievi delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado delle regioni: Valle d’Aosta, Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Trentino, Friuli V.G. e Emilia Romagna l’Ente Turistico del Mendrisiotto offre una grande opportunità all’insegna dell’avventura nella Svizzera italiana, e in particolare nella regione del Mendrisiotto e del Basso Ceresio: scoprire sette luoghi molto particolari, ciascuno con caratteristiche diverse, ma tutti appassionanti e di grande interesse culturale e geografico!

Sulle pagine di Okay! e sul blog verranno fornite curiosità, approfondimenti, in modo che ogni classe possa sviluppare un progetto dedicato al luogo che, fra i sette indicati, più colpisce la loro fantasia. Gli insegnanti potranno così guidare gli allievi ad elaborare un racconto-itinerario turistico, una guida speciale che sarà frutto delle ricerche sviluppate in classe, accompagnate dai disegni. Lo scopo è quello di favorire la conoscenza del Cantone italiano  della Svizzera, paese confinante con l’Italia, al quale ci legano molte tradizioni e l’affinità linguistica.

Sette luoghi per sette avventure

Ecco quali sono le mete dei piccoli esploratori, non sarà facile scegliere!

  • Il Monte San Giorgio

  • Il Parco Archeologico di Tremona-Castello

  • Il Treno del Monte Generoso

  • Le Nevére della Valle di Muggio

  • La Grotta dell’Orso

  • Il Percorso del Cemento

  • Il Lago Ceresio

Una guida speciale: la giovane esploratrice!

Chi è la bambina che vi accompagna alla scoperta dei sette luoghi? È una ragazzina che abita nella Regione, li conosce tutti e ha tanta voglia di raccontare quello che sa anche ad altri bambini, invitarli a visitare il Mendrisiotto e il Basso Ceresio per vivere insieme a lei nuove avventure. Seguitela, anche lei parla l’italiano e sarà facile capirsi al volo!

In omaggio un opuscolo, per raccogliere tutte le informazioni di base

In allegato al numero di ottobre Okay! potete trovare un opuscolo con molte informazioni e anche un poster da appendere in classe, che rappresenta la cartina dettagliata dove sono indicati i sette luoghi scelti dall’Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio.

Il pdf dell’opuscolo e del poster sono anche scaricabili su www.okayscuola.wordpress.com

 *

Come partecipare

  • Il progetto è indirizzato alle scuole primarie ed alle scuole secondarie di di primo grado delle regioni:

Valle d’Aosta, Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Trentino, Friuli V.G. e Emilia Romagna

  • Periodo: da ottobre 2013 a giugno 2014

  • Modalità:

per partecipare, la classe potrà inviare un elaborato relativo ad uno dei sette luoghi indicati, accompagnato da disegni (matite colorate, tempera, pennarello, acquerello, collage ecc. )

  • Gli elaborati

dovranno pervenire in busta chiusa, accompagnati da una scheda in cui siano indicati chiaramente il nome della scuola partecipante (indirizzo, telefono, e-mail),  la sezione della classe ed il nome dell’insegnante

entro il 30 marzo 2014 a:

Okay! c/o Casa M.E. Mazza, via Nullo 48 – 24128 Bergamo

  • La Giuria sarà composta da un referente dell’Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio, il direttore di Okay!, un insegnante e un rappresentante di esprithb, lo studio che ha curato il concept del progetto.

  • La premiazione avverrà entro il mese di giugno 2014

Le tre classi più meritevoli vinceranno una visita al luogo descritto nel proprio elaborato. Inoltre, alcuni fra i disegni selezionati diventeranno vere e proprie cartoline, che l’Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio potrà pubblicare a seguito dell’iniziativa

*

SCARICA IL POSTER:

CARTOLINE DALLA SVIZZERA ITALIANA Scarica il POSTER!

*

SCARICA L’OPUSCOLO DI 8 PAGINE:

CARTOLINE DALLA SVIZZERA ITALIANA Scarica l’OPUSCOLO !