WALT DISNEY: L’UOMO CHE INVENTO’ I CARTONI ANIMATI


WALT DISNEY

GUEST WRITER: GIANNI SORU

*

Walter Elias Disney, più noto come WALT DISNEY, è nato a Chicago il 5 dicembre del 1901 ed è morto a Burbank il 15 dicembre del 1966. Walt si diploma nel 1917 e poi frequenta l’Istituto Artistico di Chicago. Assieme al fratello, nel garage dello zio fonda la Disney Brothers Studio. Nel 1928: lo società Brothers cambia nome e diventa la Walt Disney Productions. Walt ha realizzato più di 100 opere per la tv tra cartoni animati e telefilm. Detiene il record per i premi: ben 50 Oscar.

Nel 1928 nasce <Topolino> il primo cartone animato nel mondo a debuttare in tv. Nel 1935 diventa il primo cartone animato nella storia a diventare a colori. Fino al 1947 sarà Walt a dare la voce a Topolino. Nel 1931 debutta <Pluto>, nel 1934 crea <Paperino>, seguono poi <Cip e Ciop> e <Pippo>.

Dal 1929 al 1939 realizzerà un centinaio di cartoni animati della serie Silly Symphonies (le Allegre Sinfonie), cartoni animati anche tratti da racconti per ragazzi della durata di mezz’ora ciascuno: <La danza degli scheletri>, <Il terribile Toreador>, <Un nido di uccellini>, <Storie di Mamma Oca>, <Il piatto di porcellana>, <I castori indaffarati>, <Melodie egiziane>, <Il brutto anatroccolo>, <Solo cani>, <Fiori e alberi>, <Re Nettuno>, <I pericoli del bosco>, <Papà Natale>, <La primavera>, <L’arca di Noè>, <I 3 porcellini>, <Il paese della ninna nanna>, <Il pifferaio magico>, <La notte di Natale>, <La cavalletta e le formiche>, <I coniglietti buffi>, <Il lupo cattivo>, <La gallinella saggia>, <Il topo volante>, <Pinguini innamorati>, <La lepre e la tartaruga>, <Re Mida>, <Il piccolo brigante>, <Giochi nell’acqua>, <Pasticciopoli>, <Chi ha ucciso Robin?>, <Il paese della musica>, <I 3 gattini orfani>, <Giocattoli rotti>, <Elmer l’elefante>, <I tre porcellini e i tre lupetti>, <Il ritorno di Toby>, <I tre moschettieri ciechi>, <Il cugino di campagna>, <Mamma Pluto>, <Caffè nel bosco>, <Il piccolo Hiawatha>, <Il vecchio mulino>, <La falena e la fiamma>, <Sognando fra le stelle>, <La sinfonia della fattoria>, <I sirenetti>, <Mamma Oca va a Hollywood>, <Ferdinando il toro>, <Jimmy porcellino inventore>, <Il brutto anatroccolo>

Realizza anche i primi lungometraggi a cartoni animati: <Biancaneve e i 7 nani> (1937, dal un racconto dei fratelli Grimm). <Pinocchio> (1940, dal racconto di Collodi). <Fantasia> (1940, con protagonista Topolino, qui ci sono i più bei pezzi di musica classica). <Il drago riluttante> (1941), <Dumbo> (1941). <Saludos Amigos> (1942), <Bambi> (1942, dal racconto di Felix Salten). <I tre Caballeros> (1945). <Musica Maestro> (1946, una serie di 10 cartoni animati della durata di 6 minuti circa, con le musiche classiche più belle e famose <Testoni e Cuticagna>, <Palude blu>, <Quando i gatti si riuniscono>, <Senza te>, <Casey at the Bat>, <Due silouette>, <Pierino e il lupo>, <Da quando sei andata via>, <Gianni di Feltro e Alice di Paglia>, <La balena che voleva cantare all’Opera>). <Le avventure di Peter Pan> (1947 dal racconto di James Matthew Barrie). <Bongo e i tre avventurieri> (1947). <Lo scrigno delle 7 perle> (1948, comprende 7 cartoni animati di circa 10 minuti l’uno sulle musiche classiche più famose: <Once upon a Wintertime>, <Il calabrone>, <Giovannino, seme di mela>, <Little Toot>, <Alberi>, <Paperino, Carioca e un loro esotico amico>, <Pecos Bill>). <Le avventure di Ichabod e Mr. Toad> (1949, dai libri Leggenda della valle addormentata e The wind in the Willows). <Vento tra i salici> (1949 dal racconto di Kenneth Grahame). <Cenerentola> (1950, dal racconto dei Perrault). <Alice nel paese delle meraviglie> (1951, dal racconto di Lewis Carrol). <Lilly e il vagabondo> (1955, dal racconto di Ward Greene). <La bella addormentata nel bosco> (1959, dal racconto dei fratelli Grimm). <La carica dei 101> (1961, dal racconto di Dodie Smith). <La spada nella roccia> (1963, dal racconto di Wolfang Reitherman). <Winny the Pooh e l’albero del miele> (1963, dal racconto di Alexander Milne). <Troppo vento per Winnie the Pooh> (1964). <Il libro della giungla> (1967, dal racconto di Kipling). <Gli aristogatti> (1970). Questi ultimi due usciti dopo la morte di Walt.

Disney ha anche realizzato tantissimi bei film quali: <Tanto caro al mio cuore> (1948). <L’isola del tesoro> (1950, dal romanzo di Luis Stevenson). <Robin Hood e i suoi compagni della foresta> (1952, dal racconto di Dumas). <La spada e la rosa> (1953). <20.000 leghe sotto i mari> (1954, dal racconto di Jules Verne). <Rob Roy il bandito di Scozia> (1954). <Le avventure di Davy Crockett> (1955). <David Crockett e i pirati> (1956). <Il piccolo fuorilegge> (195). <Zanna gialla> (1957). <Johnny, l’indiano bianco> (1958). <L’ultima battaglia del generale Custer> (1958). <La sfida di Zorro> (1958, dal racconto di Johnston McCulley). <La rivincita di Zorro> (1959). <Geremia cane spia> (1959). <Derby o’ Gill e il re dei folletti> (1959). <Il cow boy con il velo da sposa> (1960). <Il magnifico ribelle> (1960). <Il segreto di Pollyanna> (1960, dal racconto di Eleanor Porter). <10 uomini coraggiosi> (1960). <I Robinson nell’isola dei corsari> (1960). <Un professore fra le nuvole> (1961). <Nikky il selvaggio cane del nord> (1961). <Un tipo lunatico> (1962). <Ok Parigi> (1962). <Compagni d’avventura> (1962). <Angeli o quasi> (1962). <La leggenda di Lobo> (1962). <I figli del capitano Grant> (1962). <L’ultimo treno da Vienna> (1963). <Sam il selvaggio> (1963). <Magia d’estate> (1963). <L’incredibile avventura> (1963). <Le disavventure di Marlin Jones> (1964). <Tigre in agguati> (1964). <Emil e i detective> (1964). <Mary Poppins> (1964, dal racconto di Pamela Lyndon Travers). <I cacciatori del lago d’argento> (1965). <Lo zio dello scimpanzé> (1965). <F.B.I operazione gatto> (1965). <Quattro bassotti per un danese> (1966). <Il comandante Robinson Crusoè> (1966, dal racconto di Daniel Defoe). <Il principe di Donegal> (1966). <Pomi d’ottone manici di scopa> (1971) (quest’ultimo uscito dopo la sua morte)…

Realizza anche diversi documentari e programmi per la tv.

<La natura e le sue meraviglie> (1947). <Seal Island> (1948). <Michey Mouse Club> (1955, da noi con il titolo Il Club di Topolino). <Disneyland> (1955). <Man in space> (1955). <Walt Disney Presents> (1958). <Muppet Show> (1958). <The Ed Sullivan Show> (1958). <Walt Disney’s Wonderful World of Color> (1961).

Dal 1972 la Walt Disney è seguita dal nipote, Roy Disney, e sono nati tanti altri capolavori come <Robin Hood> (1973, dal racconto di Dumas), <Le avventure di Bianca e Bernie> (1977), <Red e Toby amici nemici> (1981), <Taron e la pentola magica> (1985), <Oliver e company> (1989, dal racconto di Charles Dickens), <La Sirenetta> (1989, dal racconto di Andersen), <Alladin> (1991), <La Bella e la Bestia> (1992, dal racconto dei Perrault), <Il re leone> (1993), <Pochahontas> (1994), <Il gobbo di Notre Dame> (1996, dal racconto di Victor Hugo), <Mulan> (1998), <Tarzan> (1999, dal racconto di Edgar Rice Burroughs), <Atlantis l’impero perduto> (2001), <Lillo e Stitch> (2002), <Il pianeta del tesoro> (2002, dal racconto di Stevenson), <Koda fratello orso> (2003), <Mucche alla riscossa> (2004), <La principessa e il ranocchio> (2009)… e i film <Elliot, il drago invisibile> (1977), <Herbie al rally di Montecarlo> (1977)…

Nel mondo vengono realizzati 4 parchi di divertimento dedicati al magico mondo di Walt Disney: in in California, in Florida, a Parigi ed in Cina.

GIANNI SORU

Annunci

UN BELLISSIMO CONCERTO: GLI AUGURI DI NATALE DAL MINICORO MONTEROSSO DI BERGAMO… VOCI E VOLTI DA TUTTO IL MONDO


Un Concerto per augurare Buon Natale. Davvero bravissimi i piccoli coristi del Minicoro Monterosso che recentemente hanno proposto brani intonati alla festività natalizia presso il Tempio Votivo della parrocchia Santa Lucia di Bergamo. La manifestazione, promossa dall’Associazione “Amici di Maria Elisabetta Mazza” e dal suo presidente, dottor Giovanni Battista Sertori, ha offerto l’opportunità di ammirare ed applaudire una straordinaria formazione che ha già al suo attivo importanti affermazioni di pubblico e critica. L’iniziativa ha avuto il sostegno e la collaborazione delle Piccole Apostole della Scuola Cristiana, fondate dalla maestra Bettina Mazza, e dalla stessa parrocchia. Calorosi e copiosi gli applausi che hanno accolto un ricco repertorio di canti natalizi, eseguiti con bravura e partecipazione.   

Il Minicoro Monterosso di Bergamo – fondato e diretto da Silvana Conversano – è un coro di voci bianche con un repertorio di canzoni per l’infanzia i cui testi, pur divertendo, trattano temi universali quali la pace, l’amicizia, la solidarietà, l’ecologia, attinti dal repertorio dello Zecchino d’Oro, di Walt Disney e dei migliori cantautori italiani ed esteri. Il Minicoro, nato nel 2001 un po’ per gioco, si è trasformato poco alla volta in una realtà capace di coniugare la voglia di stare insieme con la possibilità, offerta dalla musica, di vivere valori quali l’ascolto e il rispetto reciproco, il senso d’appartenenza ad una grande famiglia, nella tolleranza delle diversità di religione e cultura.

Il coro, che conta attualmente circa 60  elementi di età compresa tra i 4 e i 14 anni, accoglie bambini provenienti da diversi Paesi, segnalandosi come una singolare esperienza educativa e di integrazione sociale e culturale. E’ una verae propria formazione multietnica che ha al suo attivo partecipazioni ad eventi diffusi anche dalle televisioni nazionali. Da segnalare che il Minicoro Monterosso ha ottenuto un riconoscimento speciale dall’Assessore all’Immigrazione del Comune di  Firenze con la seguente motivazione: “Per il prezioso contributo che tale coro fornisce, attraverso la musica, all’integrazione dei bambini extracomunitari e delle loro famiglie.”  Dal febbraio 2008 il Minicoro Monterosso è ufficialmente diventato Associazione di Promozione Sociale.

R.A.          

Volete invitare a cantare il  Minicoro Monterosso di Bergamo

Scrivete a: silconversano@tiscali.it

o telefonate al numero:  3402838677